SPECIFICA IL TUO AMBITO LAVORATIVO

Privato

Libero professionista

Azienda

Pubblica Amministrazione

Associazione di Categoria

Risultati della ricerca

Risultati della ricerca per:

Guide

FAQ

  • E' un soggetto, pubblico o privato, che svolge attività di conservazione al quale sia stato riconosciuto, dall’Agenzia per l’Italia digitale, il possesso dei requisiti del livello più elevato, in termini di qualità e di sicurezza.

    AgID, con la Circolare n. 65/2014, ha definito le modalità per l’accreditamento e per la vigilanza dei soggetti che intendono conseguire i riconoscimenti più elevati in termini di qualità e sicurezza prevedendone l’iscrizione in un apposito elenco pubblico.

    Le pubbliche amministrazioni, secondo il Codice dell’Amministrazione Digitale, realizzano i processi di conservazione all'interno della propria struttura organizzativa o affidandoli a conservatori accreditati.

    InfoCert è stata tra le prime aziende italiane ad ottenere l’accreditamento.

    Mostra in una nuova pagina
    4 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • I server che supportano la conservazione delle fatture elettroniche sono ubicati a Padova.

    La materia è regolata dalla C.M. 18/2014 che ribadisce la possibilità che il luogo di conservazione delle fatture elettroniche sia in un altro Stato, purché con questo Stato esista uno strumento giuridico che disciplini la reciproca assistenza.

    Se la conservazione avviene in altro Stato devono comunque essere applicate le norme italiane per la tenuta e conservazione dei documenti.

    Mostra in una nuova pagina
    52 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Il ‘ruolo’ consente di indicare l’autore, il mittente, il destinatario, l’assegnatario. Si tratta di un metadato ricorsivo, ma è obbligatorio indicare almeno un autore o un mittente.

    L’assegnatario in caso di aggregazione documentale può essere strutturato in vari sottocampi e consente di tracciare ogni passaggio del procedimento amministrativo della PA.

    L’operatore è il soggetto autorizzato ad apportare modifiche/integrazioni al documento.

    I valori ammessi per il 'tipo' di soggetto sono solo: PF persona fisica, PG persona giuridica, PA amministrazione pubblica. Da cui derivano il 'nominativo', per il quale i soli valori ammessi sono: PF cognome e nome, PG denominazione, PA denominazione AOO (es. ragione sociale del mittente/destinatario, o nome e cognome del dipendente nel LUL) e il 'codice', per il quale i soli valori ammessi sono: PF codice fiscale, PG codice fiscale o P.iva, PA codice IPA AOO.

    Può essere ricorsivo. In questo caso, il set di metadati ripetuto dovrà essere distinto con numeri progressivi.

    Es.

    Destinatario

    Soggetto 2

    Mostra in una nuova pagina
    1 persona ha trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Sì, anche il file Indice di Conservazione, che è quel XML formato dal Conservatore, firmato e marcato dal Responsabile del servizio di conservazione a chiusura del pacchetto di archiviazione, cambierà perchè seguirà il nuovo standard UNI SInCRO 2020. Il nome del file resterà uguale.

    Mostra in una nuova pagina
    1 persona ha trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Come previsto dal Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 17 giugno 2014, il processo di conservazione dei documenti rilevanti ai fini fiscali e tributari è effettuato entro il termine previsto dall’art. 7, comma 4-ter, del decreto-legge 10 giugno 1994, n. 357, convertito con modificazioni dalla legge 4 agosto 1994, n. 489, cioè entro tre mesi dalla scadenza dei termini per le dichiarazioni annuali relative all’anno di esercizio.

    Mostra in una nuova pagina
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Se hai acquistato il servizio attraverso un nostro Rivenditore Autorizzato InfoCert ed hai smarrito o dimenticato la password di accesso ad un servizio InfoCert, consulta i tutorial disponibili su questo sito e segui le istruzioni fornite per recuperarla.

    Se non hai mai inserito o hai bloccato le Informazioni di sicurezza necessarie per gestire l'operazione recupero in totale autonomia, allora puoi recuperare la password rivolgendoti all'Assistenza Clienti del tuo Rivenditore.

    Mostra in una nuova pagina
    522 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Si tratta dell'identificativo associato in modo univoco e permanente al documento informatico nel Sistema di Gestione Documentale dove si è formato e gestito, in modo da consentirne l’identificazione. Può essere, per es. l'identificativo di SAP, dell'ERP, del SdI, l'ID tecnico del Protocollo, un numero univoco, o, in mancanza di altro, il nome file (se univoco). Oltre all'identificativo è da indicare tra i metadati anche l'impronta di hash del documento oggetto di conservazione e il relativo algoritmo (default: SHA-256). Questa impronta è una stringa di numeri e lettere, risultato di un algoritmo matematico, applicato ai bit che compongono il documento, fondamentale per provare l'integrità del documento stesso a distanza di tempo.

    Mostra in una nuova pagina
    1 persona ha trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Certamente, l’archivio può essere ibrido purché ordinato.

    Mostra in una nuova pagina
    9 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Tutte le 85 tipologie documentali elencate nel Provvedimento Attuativo 143663/2010 dell’Agenzia delle Entrate.

    La conservazione di queste tipologie è normata dal Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 17 giugno 2014.

    Mostra in una nuova pagina
    3 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Il servizio di conservazione a norma LegalDoc è già predisposto per accettare metadati ulteriori rispetto a quelli precedentemente configurati, per cui ad ogni versamento si possono aggiungere autonomamente i metadati previsti dalle Linee Guida. Non saranno, però, aggiunti filtri, controlli o blocchi automatici, se non richiesti.

    Mostra in una nuova pagina
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Vedi tutte le FAQ

Tutorial

Video