SPECIFICA IL TUO AMBITO LAVORATIVO

Privato

Libero professionista

Azienda

Pubblica Amministrazione

Associazione di Categoria

Home > Risultati della ricerca

Risultati della ricerca

Risultati della ricerca per: privacy-policy/

Guide

FAQ

  • In osservanza alle norme sulla privacy, i sistemi di Posta Certificata non mantengono una copia completa dei messaggi per un tempo superiore a quello necessario per l'espletamento del servizio.

    Questo significa che se cancelli un messaggio o una ricevuta, rischi di perderlo a meno che tu non abbia attivato e configurato l'Archivio di Sicurezza per il salvataggio automatico della corrispondenza.

    L'accesso all'Archivio, così come l'attivazione e la configurazione, sono raggiungibili via Webmail.

    Mostra in una nuova pagina
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Le policy di sicurezza di Legalmail interrompono la sessione di lavoro aperta su Webmail** se questa rimane inutilizzata** per circa mezz'ora.

    Se accedi alla casella con un client di posta, al contrario, non avrai questa risposta poiché i client si collegano ai sistemi Legalmail solo quando è necessario ricevere o inviare posta e non tengono aperta una sessione di lavoro.

    Mostra in una nuova pagina
    4 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Se si utilizzano policy restrittive verso i servizi InfoCert, sarà necessario modificare le configurazioni degli apparati e/o dei servizi di rete.

    I dati di connessione del server sono:

    • server di posta in arrivo: mbox.cert.legalmail.it
    • server di posta in uscita: sendm.cert.legalmail.it

    Le porte da utilizzare sono, rispettivamente:

    • server di posta in arrivo: 993 (IMAP4s) oppure 995 (POP3s)
    • server di posta in uscita: 25 (SMTPs) oppure 465 (SMTPs)

     

    Mostra in una nuova pagina
    3 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Questo messaggio di errore viene visualizzato tutte le volte che utilizzi le stesse credenziali (indirizzo email) di un account già registrato per effettuare una nuova richiesta SPID.

    Quando effettui una nuova richiesta SPID ti viene chiesto di scegliere:

    • modalità di riconoscimento
    • email che vuoi associare al tuo SPID InfoCert
    • password

    Facendo clic sul pulsante "Registrati" accedi alla parte del "Consenso Privacy", superata la quale InfoCert ti segnala a schermo che ti è stata inviata in questo momento un'email - all'indirizzo che hai inserito nello step precedente - per proseguire la registrazione.

    Se non segui la procedura tramite il link che ti è stato inviato, ma prosegui facendo clic sul pulsante blu "Accedi per attivare SPID sul tuo account" e inserisci le stesse credenziali (indirizzo email) utilizzate per effettuare la richiesta SPID precedente, il Sistema ti segnalerà un messaggio di errore, come vedi nell'immagine.

    Cosa posso fare?

    1. Riprendere la registrazione in sospeso controllando l'email che InfoCert ti ha inviato. Ti invitiamo a controllare anche la "Posta Indesiderata" nonchè la cartella "SPAM".

    2. Iniziare una nuova registrazione utilizzando un'email diversa.

    3. Chiedere all'Assistenza di annullare la registrazione in corso con l'email utilizzata. In questo modo sarà possibile rifare una nuova richiesta SPID utilizzando quello stesso indirizzo email.

    Mostra in una nuova pagina
    12 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Vedi tutte le FAQ