SPECIFICA IL TUO AMBITO LAVORATIVO

Privato

Libero professionista

Azienda

Pubblica Amministrazione

Associazione di Categoria

Home > Elenco FAQ

Elenco FAQ

  • La guida all'uso di Legalmail via Webmail è disponibile una volta eseguito l'accesso alla mia casella.

    Posso identificarla facilmente nella home page, contrassegnata da un'icona con: "?".

    Ogni volta che ho bisogno di supporto, sarà sufficiente fare clic sull'icona posta in alto a destra e selezionare il tema che voglio approfondire:

    • Informazioni generali sulla PEC
    • Il Webmail Legalmail: come si presenta
    • Posta
    • Archivio
    • Conservazione
    • Rubrica
    • Fatture
    • Impostazioni

    Mostra in una nuova pagina
    5 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Dopo aver installato l'App Legalmail sul tuo smartphone, è sufficiente che tu la avvii ed inserisca l'indirizzo della tua casella Legalmail attiva per esteso (es. mio-indirizzo@legalmail.it) e la password negli appositi campi.

    Un clic su Avanti farà partire il processo di configurazione in automatico.

    Controlla qui se l'App Legalmail Mobile è compatibile sul tuo Cell e/o Tablet.

    Mostra in una nuova pagina
    6 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Per configurare correttamente l'accesso alla tua casella Legalmail utilizzando il client di posta Microsoft Outlook 2016, segui le istruzioni contenute nella Guida alla configurazione.

    Se il client, dopo la richiesta della password, continua a proporti l'inserimento dei dati di accesso e successivamente ti comunica un problema di connessione con il server di posta in arrivo (non importa se stai richiedendo una connessione IMAP o POP3), vuol dire che non riesce a risolvere correttamente la tua password per la presenza di caratteri speciali.

    Per risolvere il problema ti consigliamo di modificare la password di accesso alla casella Legalmail eliminando da questa proprio i caratteri speciali.

     

    Mostra in una nuova pagina
    2 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
    1. Accedi a Webmail Legalmail e seleziona l'icona ad ingranaggio: "Impostazioni Webmail".
    2. Seleziona la voce "Notifiche" quindi scegli la configurazione che ti piace e salva l'operazione.

    Possono essere inseriti fino ad un max di 5 indirizzi mail (Gmail, Office, ecc).

    Quando attivi la notifica "SMS" il sistema ti invia un SMS con un codice OTP che dovrai inserire a schermo per confermare la configurazione.

    Mostra in una nuova pagina
    3 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Le nuove Linee Guida AgID su formazione, gestione e conservazione hanno carattere vincolante e assumono valenza erga omnes, come precisato anche dal Consiglio di Stato. Vanno a sostituire le precedenti Regole Tecniche del 2013/2014 (DPCM) in materia di formazione, duplicazione, protocollazione, gestione e conservazione del documento.

    Mostra in una nuova pagina
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Le nuove Linee Guida AgID su formazione, gestione e conservazione, così come il Codice dell'Amministrazione Digitale, si applicano sia alle Pubbliche Amministrazioni sia ai soggetti privati.

    Mostra in una nuova pagina
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Puoi eseguire il Rinnovo della casella PEC Legalmail, prima e dopo la data di scadenza, in 2 modalità:

    Inserisci le credenziali della tua casella PEC che intendi rinnovare. E' un processo guidato fino al pagamento.

    Per maggiori dettagli, consulta la Guida al rinnovo di una casella Legalmail.

     

    Mostra in una nuova pagina
    7 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Puoi accedere alla tua casella Legalmail utilizzando sia l'interfaccia Webmail che un client di posta a tua scelta.

    • Per l'accesso via Webmail ti occorrono solo le credenziali (User-ID e password o, in alternativa, indirizzo PEC e password) fornite da InfoCert.

    Ricorda che la password delle caselle Legalmail acquistate sul Negozio InfoCert sono temporanee e valide solo per il primo accesso. Una volta eseguito l'accesso alla tua casella Legalmail, sarà necessario creare una nuova password di accesso.

    • Per l'accesso via client, dopo aver modificato la password su Webmail, dovrai provvedere alla configurazione del client di posta. Per maggiori dettagli, cerca tra le Guide alla configurazione disponibili su questo sito quella di tuo interesse.

    Mostra in una nuova pagina
    3 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Certo, puoi accedere collegandoti al portale Legalmail utilizzando la User ID (o l'indirizzo completo della casella) e la password.

    L'accesso via Webmail non richiede alcuna configurazione. Per un miglior utilizzo, comunque, ti consigliamo di verificare che il browser presente sulla tua postazione sia recente, soprattutto se pensi di avvalerti delle funzioni di firma e di crittografia dei messaggi.

    Le caselle Legalmail acquistate sul Negozio InfoCert vengono attivate con la password provvisoria che ti è stata comunicata a schermo durante il processo di registrazione. Una volta utilizzata per effettuare il primo accesso alla casella PEC, dovrai modificare la password su Webmail.

    Per concludere, verifica le impostazioni standard della casella: attraverso le funzioni Account e Impostazioni webmail avrai la possibilità di inserire le Informazioni di Sicurezza necessarie per recuperare la casella Legalmail se blocchi la password.

    Mostra in una nuova pagina
    13 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Per conoscere il LISTINO PREZZI delle diverse tipologie di CASELLE LEGALMAIL (Bronze, Silver, Gold), consulta la pagina del Negozio.

    Mostra in una nuova pagina
    8 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • L'inserimento delle Informazioni di Sicurezza, (o Informazioni di recupero password), è:

    • obbligatorio al primo accesso alla mia casella PEC Legalmail
    • necessario, se accidentalmente hai risposto male alla Domanda Segreta per 3 volte

    Qualora nel corso del tempo volessi modificarle, potrai farlo ricorrendo all'opzione "Account", disponibile tra i comandi di menu e caratterizzata da un'icona con forma umana.

    Per maggiori dettagli, consulta il TUTORIAL.

    Mostra in una nuova pagina
    9 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • La versione standard del servizio Legalmail HUB ti permette di presidiare, da un unico punto di accesso, fino 50 caselle certificate. Se ha bisogno di presidiarne più di 50, devi innalzare questo limite acquistando altre Caselle gestibili. Il presidio viene incrementato con blocchi aggiuntivi di 10 caselle.

    Con il servizio Legalmail HUB, inoltre, puoi di acquistare la componente che ti consente di attivare nuove caselle certificate all'interno dell’applicazione. Le nuove Caselle attivabili, o caselle Lite, saranno subito disponibili nel pannello di controllo di Legalmail HUB e potrai attivarle con un clic sul pulsante Attiva qui disponibile. Puoi acquistare le Caselle attivabili a blocchi di 10.

    Mostra in una nuova pagina
    3 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Puoi accedere alla tua casella Legalmail utilizzando le credenziali - User ID e Password - ricevute da InfoCert.

    Se lo preferisci, puoi identificarti anche attraverso la combinazione Indirizzo di posta PEC (es. ...@legalmail.it) e Password.

    Entrambe le soluzioni possono essere utilizzate per convalidare l'accesso sia:

    In quest'ultimo caso, ricorda che l'indirizzo di posta PEC può essere utilizzato al posto della User ID solo se preventivamente impostato durante la fase di configurazione del client.

    Mostra in una nuova pagina
    12 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Per impostare il filtro anti-spam:

    1. Accedi a Legalmail, seleziona l'icona "Impostazioni webmail" contrassegnata da un'icona a forma di ingranaggio.
    2. Vai su "Antispam" e imposta la configurazione che preferisci.
    3. Ricordati di salvare le modifiche effettuate dal pulsante "Salva".

    Se ti interessano altre tipologie di Filtri per la gestione della Casella, vai QUI.

    Mostra in una nuova pagina
    5 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Per completare l’attivazione di una casella Legalmail devi inviarci il contratto firmato.

    Se sei in possesso di un certificato di sottoscrizione, cioè di una Firma Digitale, segui le istruzioni presenti sulla Guida alla firma dei contratti online.

    Se, al contrario, non hai un certificato di sottoscrizione, allora dovrai:

    • stampare la Richiesta di Attivazione compilata in ogni suo campo;
    • sottoscrivere la Richiesta di Attivazione, apponendo le due firme necessarie;
    • allegare il documento di identità del richiedente, avendone prodotto una copia fronte/retro su un'unica pagina.

    Il numero al quale spedire il FAX è 06.89281226.

    Mostra in una nuova pagina
    39 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • No, il nome di una casella Legalmail attiva non può essere modificato.

    Se hai l' esigenza di dotarti di una casella Legalmail con un nome diverso puoi acquistarne una nuova e attribuire a questa il nuovo nome.

    Mostra in una nuova pagina
    19 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Si, in un qualsiasi momento. La rimozione dall'elenco ha effetti diversi sulla casella, in base alle caratteristiche iniziali:

    • casella Legalmail: la casella manterrà la propria operatività fino a naturale scadenza o rinnovo;
    • casella Lite, attivata all’interno di Legalmail HUB: una volta rimossa dalla gestione di Legalmail HUB la casella verrà posta in scadenza a 30 giorni. Se vuoi protrarne l’operatività dovrai effettuare il rinnovo sul sito Legalmail.

    Mostra in una nuova pagina
    47 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Una volta che hai installato l'App SPID InfoCert ID, segui le istruzioni elencate di seguito:

    1. Inserisci le credenziali dell'account SPID (User ID e Password);
    2. Convalida l'inserimento tramite il pulsante "Richiedi codice di verifica";
    3. Inserisci il codice OTP ricevuto "via SMS" nell'apposito campo;
    4. Attendi l'invio da parte di InfoCert del codice OTP che ti sarà richiesto di inserire per poter attivare nuovamente l'App.

    Ti ricordiamo che alcuni modelli di smartphone prevedono l'opzione di impostazione del TouchID come codice di sblocco piuttosto che l'inserimento manuale sul tastierino.

    Mostra in una nuova pagina
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Certo, l'accesso via client di posta è possibile e puoi scegliere tra le diverse soluzioni software disponibili sul mercato. L'unica condizione è che tu esegua preventivamente la necessaria attività di configurazione del client.

    Per maggiori dettagli, consulta le Guide alla configurazione del client per trovare quella di tuo interesse.

    Mostra in una nuova pagina
    7 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Se al momento dell'acquisto di Legalmail Hub, o in una fase successiva, hai acquistato un pacchetto di Caselle attivabili, troverai il pulsante Attiva nel pannello di controllo Legalmail HUB. Un clic sul pulsante darà il via alla procedura di registrazione dei dati delle nuove caselle Lite.

    Una volta completato il processo di registrazione, la nuova casella Lite risulterà visibile nel pannello di controllo di Legalmail HUB.

    La casella Lite è attiva entro 24 ore dal corretto completamento della registrazione.

    Mostra in una nuova pagina
    9 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
    1. Dopo aver effettuato l'accesso su Webmail fai clic sul pulsante "ATTIVA ORA" nel riquadro blu Notifiche email o su "Impostazioni".

    2. Seleziona la voce "Notifiche" e imposta lo switch in alto a dx su "SI".

    3. Inserisci 1/+ indirizzo/i sul/sui quale/i vuoi inviare la notifica di ricezione nuove mail Legalmail e salva la configurazione.

    Possono essere inseriti fino ad un max di 5 (cinque) indirizzi mail (Gmail, Office, di ufficio, personale).

    Mostra in una nuova pagina
    4 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • L’accesso all’app è sempre incluso nel canone delle caselle Bronze, Silver e Gold.

    Attualmente è in promozione gratuita anche per tutte le altre tipologie di caselle Legalmail.

    Mostra in una nuova pagina
    20 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Se la tua casella Legalmail è scaduta da oltre sei mesi si trova in stato annullata.

    Per continuare ad utilizzarla e successivamente richiedere il cambio password devi prima rinnovarla.

    Il rinnovo può essere effettuato partendo da questa pagina e inserendo nei campi predisposti:

    • l'indirizzo della casella Legalmail da rinnovare;
    • la relativa User-id.

    Per maggiori dettagli sul rinnovo, consulta la Guida.

    Mostra in una nuova pagina
    50 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Collegati con la pagina di accesso al servizio Legalmail HUB e inserisci nei campi predisposti la User ID e la password fornite da InfoCert successivamente all'acquisto.

    Mostra in una nuova pagina
    11 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Sì, certamente. L'app Legalmail Mobile permette di aggiungere qualsiasi tipologia di file al messaggio di posta certificata in spedizione.

    Mostra in una nuova pagina
    12 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Se è la prima volta che utilizzi una casella PEC ti consigliamo di provare la Legalmail (Silver) "GRATIS" per 6 mesi, al termine dei quali, potrai scegliere se disattivare il servizio senza alcun costo aggiuntivo, oppure:

    • rinnovare il servizio per la Legalmail Silver (€ 39,00 + IVA);
    • effettuare un downgrade scegliendo la Legalmail Bronze (€ 25,00 + IVA);
    • richiedere un upgrade con la Legalmail Gold (€ 75,00 + IVA);

    Di seguito, tutti i vantaggi & le specifiche tecniche della tua casella Legalmail.

    Mostra in una nuova pagina
    19 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Apple

    Accedi alla sezione Gestisci Caselle cliccando sul nome della casella in alto a sinistra. Una volta all'interno vedrai l'elenco degli indirizzi PEC associati all'app Legalmail, seleziona la casella che vuoi disaccoppiare e clicca sul pulsante Scollega Casella.

    Android

    Accedi al menu laterale cliccando sull'icona in alto a sinistra e seleziona l'indirizzo visualizzato subito sotto l'icona Legalmail. Vedrai apparire il pulsante Gestisci caselle che ti porterà nella sezione Impostazioni dalla quale potrai gestire le caselle associate all'app Legalmail. Seleziona la casella che vuoi disaccoppiare e clicca sul pulsante Scollega Casella.

    Mostra in una nuova pagina
    4 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • E’ possibile aggiornare alcuni dati del titolare e del richiedente della casella PEC Legalmail. I dati modificabili sono:

    • il riferimento del titolare
    • l’indirizzo completo del titolare
    • l’indirizzo e-mail
    • il numero di telefono e di cellulare del richiedente

    Per farlo clicca su "Account" > "La mia casella" > "Dati Registrati - Controlla e Modifica".

    Mostra in una nuova pagina
    4 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
    1. Esegui l'accesso alla tua casella Legalmail Webmail.
    2. Clicca su "Archivio", quindi seleziona la voce "Gestione Spazio".
    3. In questa schermata trovi lo stato attuale di riempimento dell'archivio della tua casella.

    Se vuoi acquistare più spazio, clicca su "Vai al negozio".

    Mostra in una nuova pagina
    3 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Legalmail HUB ti permette di presidiare tutte le caselle di posta certificata con dominio @legalmail.it o con altri domini purché certificati da InfoCert.

    Non possono essere presidiate le caselle rilasciate da altri gestori PEC.

    Mostra in una nuova pagina
    3 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Se vuoi avvalerti della Notifica SMS devi provvedere alla sua attivazione: il servizio è incluso nel costo della casella ma la configurazione iniziale prevede che non sia attivo.

    1. Dopo aver eseguito l'accesso a Legalmail Webmail, seleziona l'icona "Impostazioni Webmail".
    2. Alla voce "Notifiche" attiva le Notifiche SMS e inserisci il numero di Cell e la fascia oraria in cui vuoi ricevere l'avviso.
    3. Salva la configurazione.

    A questo punto il sistema di posta ti invierà un SMS contenente un codice OTP e ti fornirà la schermata per restituirlo e, con un clic sul pulsante OK, concludere l'operazione.

    Mostra in una nuova pagina
    4 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • L'Archivio di Sicurezza consente di archiviare automaticamente e selettivamente la corrispondenza in ingresso ed in uscita della tua casella Legalmail in un archivio di back-up sicuro.

    I messaggi verranno mantenuti in quest'area fino alla tua eventuale richiesta di cancellazione, indipendentemente dal fatto che tu li abbia eliminati o spostati dalla casella Legalmail ovvero scaricati dalla casella sulla tua postazione di lavoro e successivamente persi.

    Per consultare i messaggi archiviati utilizza il comando di menu Archivio.

    Mostra in una nuova pagina
    10 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Probabilmente hai esaurito lo spazio disponibile sulla tua casella!

    Puoi trovare altre possibili soluzioni consultando i seguenti contenuti:

    Mostra in una nuova pagina
    2 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Se hai bisogno di acquistare il servizio Legalmail HUB puoi accedere direttamente al Negozio InfoCert o alla pagina dedicata, dove troverai anche tutte le informazioni sulle sue caratteristiche.

    Per maggiori informazioni compila il ticket di assistenza presente nella pagina Contatti. Sarai contattato in brevissimo tempo.

    Mostra in una nuova pagina
    4 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Per migliorare la fruibilità dei propri servizi di Posta Elettronica Certificata, InfoCert ti segnala l'avvicinarsi della prossima scadenza della casella Legalmail attraverso l'invio di una mail e/o SMS, e la possibilità di procedere con un rinnovo.

    La mail è inviata all'indirizzo di posta elettronica che hai fornito insieme agli altri dati necessari per attivare la casella PEC. In ogni caso, la mail rappresenta un servizio di cortesia e non determina alcun obbligo di rinnovo della casella Legalmail.

    Se intendi utilizzare ancora i servizi di Posta Elettronica Certificata InfoCert, puoi decidere di rinnovare la tua casella Legalmail. Altrimenti, puoi lasciarla arrivare a scadenza senza provvedere al rinnovo o revocarla.

    Mostra in una nuova pagina
    20 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Sì, certo. Basterà contattare il commerciale di riferimento, oppure compilare il form Ticket di Assistenza sul sito per essere ricontattati.

    Mostra in una nuova pagina
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Puoi modificare la password di accesso alla casella Legalmail ricorrendo all'opzione "Account", disponibile tra i comandi della funzione "Utente" contrassegnata da un'icona con forma umana e posta in alto a destra, nella barra di colore azzurro.

    Per maggiori dettagli, consulta il TUTORIAL.

    Mostra in una nuova pagina
    9 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Se al momento dell'accesso all'app, visualizzi nella barra di stato posta in basso nello schermo un errore che segnala problemi di connessione, la mancata sincronizzazione può essere causata dall'assenza di connettività.

    Se consulti la tua casella anche tramite un client di posta, configurato in modalità POP3 e con l'opzione per eliminare dal server i messaggi scaricati in locale selezionata, può succedere che al momento dell'accesso via app i messaggi non siano disponibili.

    Per evitare ciò, configura il client in modalità IMAP, seguendo le istruzioni contenute nelle guide Legalmail.

    Mostra in una nuova pagina
    29 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • L'Autenticazione Forte a due fattori garantisce una sicurezza maggiore alla tua casella PEC nella fase di autenticazione, rispetto all'inserimento della sola Password.

    Guarda il VIDEO per vedere come configurare la nuova funzione GRATUITA sul tuo account Legalmail, attraverso l'App MyInfoCert.

    Mostra in una nuova pagina
    9 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Sì, è possibile rinominare le cartelle presenti nella struttura della casella Legalmail con due eccezioni:

    • le cartelle di sistema (Spedite, Posta Indesiderata, Bozze, ecc.);
    • le cartelle, create dal titolare della casella, che raccolgono messaggi indirizzati attraverso le funzioni di Filtro o di Invii Massivi.

    Per modificare il nome della cartella si utilizza la funzione Rinomina, disponibile dopo aver selezionato la cartella e cliccato sull'icona contrassegnata da tre punti, posta sulla destra del nome cartella.

    Mostra in una nuova pagina
    Hai trovato utile questo contenuto?
    • L'accesso alla tua casella via Webmail è immediato: non hai bisogno di installare componenti software aggiuntive né di configurare il browser. Rappresenta quindi lo strumento più adatto per accedere alla casella da postazioni di lavoro diverse dalla tua.

    • Viceversa, l'accesso via Client richiede una configurazione iniziale del programma e sebbene offa una gamma di funzioni più ampia, legata al client prescelto, limita la consultazione da postazioni diverse dalla tua, a meno che tu non ripeta le stesse operazioni ogni volta.

    L'accesso via Webmail avviene, semplicemente, inserendo le credenziali nella pagina di accesso a Legalmail dalla quale puoi eseguire anche il recupero della password nel caso in cui la avessi dimenticata. Anche per accedere via Client devi fornire le tue credenziali di accesso, almeno in fase di configurazione. Ma se dovessi dimenticare la password e ti trovassi nelle condizioni di doverla recuperare, dovresti sempre ricorrere alla funzione Non riesco ad accedere presente nella pagina di accesso via Webmail.

    • L'accesso via Webmail prevede che i messaggi rimangano, a meno di una volontaria azione di cancellazione, nello spazio disponibile della casella.
    • L'accesso via Client ti permette di scegliere se scaricare i messaggi sulla tua postazione ovvero se lasciarli nello spazio disponibile. Se il browser o il client con il quale accedi alla casella sono configurati per mantenere i messaggi nello spazio disponibile, ricordati di cancellarli periodicamente. In caso contrario la casella, potrebbe raggiungere i limiti di spazio previsti e non sarà più in grado di ricevere ulteriori messaggi.

    Mostra in una nuova pagina
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Se non hai modificato la password di accesso alla tua casella Legalmail negli ultimi 12 mesi, sei stato oggetto della campagna di sicurezza Password Scaduta.

    Questo significa che hai ricevuto una comunicazione da parte di InfoCert nella quale ti veniva chiesto di modificarla.

    Vedi operazione di cambio password per farlo subito.

    • Se non hai letto per tempo la comunicazione e la tua password è scaduta puoi accedere alla casella via Webmail e inserire regolarmente il tuo indirizzo Legalmail (o la tua User ID) e la password nei rispettivi campi della pagina di accesso a Legalmail. Il sistema si accorgerà che la password è scaduta e ti proporrà un form per reimpostarla.

    • Se la tua password è scaduta ma non la ricordi puoi recuperarla a patto di aver inserito in precedenza le informazioni di sicurezza.

    • Se la tua password è scaduta, non la ricordi e non hai inserito in precedenza le informazioni di sicurezza, puoi ancora recuperarla anche se ci vorrà un po' più di tempo.

    Mostra in una nuova pagina
    5 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Si ricorda che la dimensione massima garantita di un messaggio PEC è pari a 100 MB.

    È garantito l'invio o la ricezione di un messaggio con allegati di peso complessivo fino a 70 MB.

    Come riportato sul Manuale Operativo Legalmail, Capitolo 5:

    "I sistemi di posta elettronica trasformano gli allegati per permetterne la trasmissione e questo fa aumentare la dimensione del messaggio inviato.

    È buona norma, prima di spedire un messaggio di dimensioni significative, verificare di avere spazio sufficiente per ricevere tutte le ricevute di consegna.

    Se il messaggio viene inviato (in “TO (A)”) a molti destinatari di posta elettronica certificata e la dimensione del messaggio è significativa si deve considerare che ogni ricevuta di consegna ha in allegato tutto il messaggio inviato, a meno di disposizioni contrarie da parte del mittente.

    Per acquisire correttamente tutte le ricevute di consegna deve essere disponibile, pertanto, nella propria casella mittente lo spazio sufficiente. In caso contrario, le ricevute eccedenti la dimensione della casella non saranno recapitate.

    Per questo motivo sono stati posti dei limiti sul numero massimo dei destinatari per un singolo invio, pari a un totale di 1.000 fra To (a) e Cc.

    È responsabilità dell'utente la verifica dello stato di riempimento della propria casella PEC, e il suo periodico svuotamento."

    Mostra in una nuova pagina
    2 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • 1

    Modifica periodicamente la password di accesso alla tua casella, almeno ogni 6 mesi.

    2

    Se dopo aver inviato un messaggio dalla tua casella Legalmail ricevi un messaggio di risposta di mancata accettazione per virus informatici, significa che il messaggio è stato bloccato in quanto pericoloso: la tua stazione di lavoro o il client di posta potrebbero essere compromessi.

    3

    Al manifestarsi di una sospetta anomalia o attività legata ad accessi non autorizzati alla tua casella Legalmail, provvedi subito a cambiare la password, quindi allerta il supporto tecnico di riferimento.

    4

    Utilizza la protezione di un antivirus accertandoti che sia sempre attivo ed aggiornato e non ignorando la presenza di eventuali avvisi di sicurezza inviati.

    5

    Esegui periodicamente una scansione antivirus della tua postazione/dispositivo ed in particolare degli allegati che desideri aprire.

    6

    Se sospetti di aver aperto un allegato non sicuro, esegui una scansione antivirus completa, quindi utilizza, per ulteriore accertamento, un antivirus esterno come i rescue disk che permettono di sfruttare un’unita CD, DVD, USB per esaminare il sistema dall’esterno.

    7

    Accertati che il sistema operativo abbia tutti gli aggiornamenti di sicurezza rilasciati e che siano attivi gli aggiornamenti automatici, in modo da garantire l’applicazione delle correzioni di sicurezza non appena disponibili.

    8

    Evita di cliccare su un link quando punta su destinazioni non note. Posizionando il puntatore del mouse sul link senza eseguire il clic, puoi leggere l’indirizzo contenuto nel link stesso decidere di conseguenza.

    9

    Non aprire allegati e file provenienti da mittenti sconosciuti senza gli opportuni controlli del caso.

    10

    In generale, diffida da comunicazioni che richiedono l’esecuzione di azioni non richieste o che invitano ad inserire credenziali di accesso, o altre informazioni sensibili, all’interno di form online in quanto, con altissima probabilità, si tratta di pagine appositamente predisposte per carpire dati e informazioni sensibili.

    Un consiglio

    Non sottovalutare questi suggerimenti e verifica regolarmente sul sito della Task Force istituita dall'Agenzia per l'Italia Digitale per far fronte ai rischi informatici l’emergere di campagne o attacchi attivando, ove rilevato un caso analogo, le contromisure suggerite. Ulteriori azioni su come contrastare il malware sono disponibili sul Bollettino di Allerta emanato dalla Task Force.

    Mostra in una nuova pagina
    23 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • L'Attivazione è:

    • immediata se firmi il contratto con Firma Digitale
    • entro 3 (tre) giorni lavorativi dalla ricezione del contratto se completo delle firme autografe necessarie più copia del documento d'identità del firmatario (fronte/retro su un'unica pagina). Puoi spedire la documentazione via FAX 06.89281226, oppure tramite la tua mail personale (es. Gmail, Outlook, ecc.) all'indirizzo "pec.attivazione@infocert.it".

    Finchè non ricevi l'email a conferma dell'attivazione della PEC Legalmail, non provare il Login perchè inevitabilmente il sistema ti restituirà il messaggio di errore di accesso e andresti incontro al Blocco dell'Account.

    Mostra in una nuova pagina
    5 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • L'attività da svolgere prima di emettere la prima fattura è la configurazione dei Profili che definiscono il tuo account.   In particolare, ti viene richiesto di completare:

    • il Profilo Utente;
    • il Profilo Azienda all'interno del quale è contenuto il Profilo Fiscale;
    • il Profilo Elettronico;
    • il Profilo Pubblico.

    Per maggiori dettagli consulta la Guida alla configurazione di Legalinvoice START e i video disponibili sul portale.

     

    Mostra in una nuova pagina
    1 persona ha trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Per conoscere le caratteristiche della tua casella PEC Legalmail attiva, accedi a Legalmail Webmail. Quindi, seleziona l'icona posta in alto a dx di forma umana ("Account"). Fai clic sulla voce "La mia casella" e scopri le seguenti specifiche:

    • nome della casella (Email PEC)
    • Userid
    • Tipologia
    • Scadenza casella
    • Spazio casella
    • Archivio di sicurezza
    • Notifiche SMS
    • Dati Registrati
    • Elenco Fatture

    Mostra in una nuova pagina
    1 persona ha trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Se hai bisogno di dotarti di una casella di posta certificata puoi acquistarla direttamente sul Negozio InfoCert. Sempre da Negozio puoi acquistare i Servizi Aggiuntivi che ti permettono di ampliare lo spazio disponibile della cartella Inbox e dell'Archivio di Sicurezza, nonché lo spazio destinato alla conservazione sostitutiva dei messaggi.

    InfoCert offre le caselle certificate e tutti gli altri servizi della suite Legalmail anche attraverso la propria rete commerciale o avvalendosi di partner qualificati. Le modalità di vendita possono variare in funzione della quantità di caselle richieste e delle specifiche esigenze del cliente.

    Per maggiori informazioni compila il ticket di assistenza presente nella pagina Contatti. Sarai contattato in brevissimo tempo.

    Mostra in una nuova pagina
    12 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Dopo aver eseguito l'accesso, devi indicare a Legalmail HUB quali siano le caselle certificate che vuoi presidiare.

    Nel pannello di controllo di Legalmail HUB è presente il pulsante Aggiungi che permette di inserire l’indirizzo completo della casella certificata che si desidera presidiare, la User ID e la password. Il pannello permette l'inserimento di altre informazioni non obbligatorie.

    Al termine di questa attività, la casella certificata risulta presente ed attiva nel pannello di controllo di Legalmail HUB e potrai iniziare a consultare i messaggi ricevuti.

    Mostra in una nuova pagina
    8 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Per avvalerti della Conservazione automatica dei messaggi presenti in casella devi acquistare il servizio di Conservazione, quindi, procedere all'attivazione direttamente dalla casella PEC.

    1. Accedi alla casella Legalmail e seleziona l'icona "Impostazioni webmail".
    2. Individua la linguetta "Conservazione" e personalizza la configurazione che preferisci.
    3. Ricordati di salvare le modifiche con il pulsante "Salva".

    La scheda ti permetterà di personalizzare le impostazioni dell'invio in conservazione, sia per la posta in entrata che per quella in uscita. Puoi scegliere, infatti, di salvare selettivamente alcune tipologie di messaggio selezionando l'opzione corrispondente oppure archiviare tutta la corrispondenza con un clic sul pulsante Conserva tutto.

    Mostra in una nuova pagina
    2 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
    1. Dopo aver effettuato l'accesso alla casella Legalmail via webmail, seleziona l'icona "Account" a forma umana posta in alto a destra.
    2. Facendo clic su "La mia casella" ti si aprirà una schermata con tutte le informazioni relative alla casella, tra cui la "Data di Scadenza".

    Mostra in una nuova pagina
    2 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Si, puoi farlo dalla pagina Arricchisci i servizi Legalmail.

    Dopo aver eseguito l’accesso con la User ID e la password del servizio Legalmail HUB, potrai acquistare blocchi di Caselle gestibili o di Caselle attivabili.

    Mostra in una nuova pagina
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Quale che sia il soggetto richiedente (privato straniero e/o società straniera) per una PEC Legalmail è necessario disporre di:

    • Codice Fiscale (ITA), o
    • partita IVA (ITA)

    Mostra in una nuova pagina
    1 persona ha trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Se hai scelto la modalità "Stampa E Invia" per completare l'attivazione di Legalmail, dovrai: stampare la richiesta di attivazione, firmarla in tutte le sue parti e allegare la copia del Documento d'Identità (Fronte/Retro).

    A questo punto puoi decidere se:

    • inviare la documentazione attraverso la tua mail tradizionale (es. Gmail, Outlook, ecc.) all'indirizzo "pec.attivazione@infocert.it", o
    • via Fax: 06.89281226

    Entro 3 giorni lavorativi dall'invio del contratto riceverai un messaggio via mail che confermerà l'avvenuta attivazione del servizio.

    Mostra in una nuova pagina
    1 persona ha trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Il servizio Legalmail ti offre la possibilità di conservare a norma i messaggi PEC con un servizio integrato direttamente nella casella, come previsto dalla normativa di riferimento (art.71 del Codice dell’Amministrazione Digitale).

    Clicca qui per avere maggiori informazioni.

    Mostra in una nuova pagina
    1 persona ha trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Legalmail HUB pone una casella in stato Password errata quando non riesce più ad accedere alla casella e, di conseguenza, a presidiarla.

    Questa situazione si verifica quando il titolare ha cambiato la password di accesso alla casella, dimenticando di comunicarti l'avvenuta variazione.

    Per ripristinare la corretta gestione della casella da parte di Legalmail Hub è necessario allinearlo sostituendo la vecchia password di accesso alla casella con quella nuova.

    Mostra in una nuova pagina
    6 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Se si utilizzano policy restrittive verso i servizi InfoCert, sarà necessario modificare le configurazioni degli apparati e/o dei servizi di rete.

    I dati di connessione del server sono:

    • server di posta in arrivo: mbox.cert.legalmail.it
    • server di posta in uscita: sendm.cert.legalmail.it

    Le porte da utilizzare sono, rispettivamente:

    • server di posta in arrivo: 993 (IMAP4s) oppure 995 (POP3s)
    • server di posta in uscita: 25 (SMTPs) oppure 465 (SMTPs)

     

    Mostra in una nuova pagina
    4 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Quando cambi la password di accesso alla tua casella PEC da webmail, tieni a mente che la stessa operazione deve essere ripetuta su tutti gli eventuali dispositivi associati, come un client di posta o l'app Legalmail Mobile.

    Le applicazioni, in seguito alle modifiche eseguite tramite webmail, effettueranno un logout automatico.

    Effettua nuovamente l'accesso inserendo le nuove credenziali di accesso.

    Mostra in una nuova pagina
    2 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • iOS

    Accedi alla sezione "Gestisci Caselle" cliccando sul nome della casella corrente posto in altro a sinistra. L'indicazione della versione dell'app Legalmail Mobile installata è presente all'interno di questa schermata.

    Android

    Accedi al menu laterale e da qui alla sezione "Impostazioni" all'interno della quale troverai l'indicazione della versione dell'app Legalmail Mobile installata.

    Mostra in una nuova pagina
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Per configurare il tuo Profilo Azienda :

    • clicca sull'icona dell’ingranaggio collocata sulla barra nera in alto a destra della home page;
    • seleziona Profilo Azienda dal menu a tendina;
    • inserisci le informazioni richieste.

    Per maggiori dettagli consulta la Guida alla configurazione di Legalinvoice START e i video disponibili.

    Mostra in una nuova pagina
    2 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Per configurare il tuo Profilo Elettronico :

    • clicca sull'icona dell’ingranaggio collocata sulla barra nera in alto a destra della home page;
    • seleziona Profilo Elettronico dal menu a tendina;
    • inserisci le informazioni richieste.

    Per maggiori dettagli consulta la Guida alla configurazione di Legalinvoice START e i video disponibili.

    Mostra in una nuova pagina
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Se consulti la tua casella anche tramite un client di posta elettronica, configurato in modalità POP3 e con l'opzione per lasciare i messaggi sul server selezionata ma senza prevedere la sincronizzazione dell'avvenuta lettura, può succedere che al momento dell'accesso via app i messaggi risultino non letti.

    Per evitare ciò, configura il client in modalità IMAP, seguendo le istruzioni contenute nelle guide Legalmail.

    Mostra in una nuova pagina
    3 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Per configurare il tuo Profilo Utente:

    • clicca sull'icona dell’ingranaggio collocata sulla barra nera in alto a destra della home page;
    • seleziona Profilo Utente dal menu a tendina;
    • inserisci le informazioni richieste.

    Per maggiori dettagli consulta la Guida alla configurazione di Legalinvoice START e i video disponibili.

    Mostra in una nuova pagina
    1 persona ha trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Nell'ambito delle operazioni di configurazione del Profilo Azienda, è importante non trascurare la scelta del Profilo Fiscale corretto per la tua attività.

    Per scegliere uno tra i profili fiscali preconfigurati in Legalinvoice START:

    • clicca sull'icona dell’ingranaggio collocata sulla barra nera in alto a destra della home page;
    • seleziona “Profilo azienda” dal menu a tendina;
    • seleziona Profili fiscali dal menu laterale posto nella parte sinistra dello schermo.

    Il profilo fiscale predefinito dal sistema è "Fatturazione Regime Iva standard".

    Per maggiori dettagli consulta la Guida alla configurazione di Legalinvoice START e i video disponibili.

    Mostra in una nuova pagina
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • E' possibile impostare dei FILTRI sulla casella Legalmail per:

    • inoltrare le email su un'altra casella postale (PEC o ordinaria)
    • trasferire i contenuti in altre cartelle specifiche;
    • copiare i messaggi in una cartella definita;

    Per farlo, seleziona sulla barra posta in alto a destra l'icona "Impostazioni webmail" (ruota di ingranaggio), quindi la voce "Filtri".

    Se ti interessa il "Filtro Spam", vai QUI.

    Per maggiori informazioni, consulta il nuovo Manuale Utente Webmail alla sezione "Creazione di un nuovo filtro".

    Mostra in una nuova pagina
    1 persona ha trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Il servizio di conservazione a norma LegalDoc è già predisposto per accettare metadati ulteriori rispetto a quelli precedentemente configurati, per cui ad ogni versamento si possono aggiungere autonomamente i metadati previsti dalle Linee Guida. Non saranno, però, aggiunti filtri, controlli o blocchi automatici, se non richiesti.

    Mostra in una nuova pagina
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Puoi modificare, aggiornandoli, i dati del titolare e quelli di contatto del richiedente.

    Per maggiori dettagli, consulta il tutorial.

    Mostra in una nuova pagina
    3 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Per acquistare SecureDrive collegati al Negozio InfoCert, seleziona la categoria SecureDrive e scegli la configurazione del servizio più adatta alle tue esigenze.

    Mostra in una nuova pagina
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • La configurazione standard di una casella Legalmail ti permette di ricevere messaggi sia da indirizzi certificati che di posta ordinaria.

    Se, al contrario, vuoi ricevere messaggi provenienti esclusivamente da altre caselle certificate devi provvedere alla sua chiusura.

    Dopo aver eseguito l’accesso, seleziona la funzione Impostazioni webmail contrassegnata da un'icona a forma di ingranaggio e posta in alto a destra, nella barra di colore azzurro.

    Seleziona la scheda Generale tra quelle disponibili nella finestra di dialogo. Individua l'area di gestione della Casella e seleziona l'opzione La casella riceve solo da caselle certificate; può inviare anche a caselle ordinarie.

    In questo modo non riceverai più i messaggi provenienti da indirizzi non certificati mentre potrai continuare ad inviarne a tutte le tipologie di caselle, certificate o meno.

    Mostra in una nuova pagina
    7 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Per accedere all'App devi inserire: l'indirizzo PEC per esteso (es. nomepec@legalmail.it) e la Password.

    In caso di difficoltà, effettua l'accesso via Webmail ed assicurati che i dati siano corretti, oppure recupera la password come spiegato nel TUTORIAL.

    Per maggiori informazioni, consulta i contenuti del Sito di Assistenza.

    Mostra in una nuova pagina
    2 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
    1. Dopo aver eseguito l'accesso alla casella Legalmail, seleziona l'icona "Impostazioni Webmail" posta in altro a destra.
    2. Clicca sulla linguetta "Archivio" e scegli la personalizzazione più adatta alle tue necessità.
    3. Ricordati di salvare l'operazione così da ricevere a schermo la conferma della nuova configurazione impostata.

    La scheda ti permetterà di personalizzare le impostazioni dei salvataggi, sia per la posta in entrata che per quella in uscita. Puoi scegliere, infatti di salvare selettivamente alcune tipologie di messaggio selezionando l'opzione corrispondente oppure archiviare tutta la corrispondenza con un clic sul pulsante Archiviare tutto.

    Mostra in una nuova pagina
    6 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • L'applicazione MyInfoCert può essere scaricata gratuitamente per dispositivi Android e iOS.

    L'App MyInfoCert è indispensabile per l'utilizzo della tua identità digitale SPID, sia Personale che Professionale, poiché tramite l'App puoi effettuare l'autenticazione di Livello 2, attraverso la scelta di una delle modalità consentite (OTP, QR Code, Notifica Push).

    Per tutte le informazioni sul funzionamento e la configurazione dell'applicazione leggi la GUIDA App MyInfoCert.

    Mostra in una nuova pagina
    2 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Le policy di sicurezza di Legalmail interrompono la sessione di lavoro aperta su Webmail** se questa rimane inutilizzata** per circa mezz'ora.

    Se accedi alla casella con un client di posta, al contrario, non avrai questa risposta poiché i client si collegano ai sistemi Legalmail solo quando è necessario ricevere o inviare posta e non tengono aperta una sessione di lavoro.

    Mostra in una nuova pagina
    4 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
    • Utilizzi la Suite Legalinvoice START? Segui la GUIDA e consulta il paragrafo n.15. Ulteriori info sono disponibili nel Manuale Utente

    • Utilizzi la Suite Legalinvoice PRO? Consulta la GUIDA alla sezione "5. Invio delle fatture".

    Mostra in una nuova pagina
    1 persona ha trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Per cambiare la password, clicca sull'icona "Account", riconoscibile dalla forma umana in alto a destra.

    Clicca su "Impostazioni di accesso" e poi su "modifica". Mentre digiti la nuova password, il sistema ti suggerisce le regole richieste per scegliere una password robusta:

    • lunghezza superiore a 8 caratteri;
    • almeno un carattere alfabetico;
    • almeno un numero;
    • almeno un carattere speciale (come ? ! @).

    Mostra in una nuova pagina
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Se riscontri nel log del client di posta l'Errore "550 MAIL from: <email_address> blocked - Too much traffic from this sender" quando provi ad inviare messaggi dalla tua casella Legalmail significa che stai superando la soglia massima di invio messaggi (6) per unità di tempo (1 minuto).

    Mostra in una nuova pagina
    6 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • L’Assistenza Telefonica Specialistica prevede il supporto tecnico da parte di personale qualificato, nella soluzione di situazioni particolari. Per la Fatturazione Elettronica:

    • Supporto per la configurazione del profilo dell’Utente
    • Connessione “da remoto” sul client dell’Utente

    Vai alla pagina del Negozio per acquistare il Servizio.

    Mostra in una nuova pagina
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Nonostante Legalmail preveda particolari accorgimenti di sicurezza ed offra notevoli garanzie di affidabilità, non è escluso che possano verificarsi mancati recapiti.

    Le possibili cause possono essere imputabili allo spazio insufficiente sulla casella di destinazione o alla presenza di virus informatici nel messaggio. Non bisogna dimenticare che la posta elettronica viaggia attraverso la rete Internet, e a meno che mittente e destinatario non usino lo stesso sistema di posta certificata, non è possibile garantire che un messaggio venga recapitato a destinazione. Senza tralasciare che la consegna potrebbe non risultare certa se la casella di destinazione NON è una casella certificata.

    E' per questo che le ricevute assumono particolare importanza: quando si ottiene la ricevuta di consegna si ha la certezza che il messaggio di posta è stato consegnato nella casella del destinatario.

    Mostra in una nuova pagina
    6 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Se una casella Lite, creata via Legalmail HUB, permane nello stato in attivazione, è probabile si sia verificata un’interruzione nel processo di attivazione.

    Per verificare la situazione vai sul sito Legalmail, inserisci le credenziali della casella (UserID e Password) e segui le indicazioni ricevute a video.

    Mostra in una nuova pagina
    1 persona ha trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Tieni presente che se ti viene spedito un messaggio la cui dimensione supera lo spazio disponibile viene rifiutato a va perso. Controlla di aver sempre un margine di spazio disponibile sulla tua casella, scaricando periodicamente i messaggi sula tua postazione di lavoro o cancellare quelli inutilizzati nell'Archivio di Sicurezza.

    Mostra in una nuova pagina
    1 persona ha trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Per accedere all'app devi indicare l'indirizzo PEC per esteso (es. mio-indirizzo@legalmail.it) e la password.

    In caso di difficoltà, effettua l'accesso via Webmail ed assicurati che i dati siano corretti. Se poi dovessi riscontrare la presenza di caratteri speciali, verifica che siano tra quelli ammessi.

    Mostra in una nuova pagina
    38 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Sì, l'indirizzo di posta certificata, abbinato alla password, può essere utilizzato per accedere alla tua casella PEC.

    Non solo, l'indirizzo di posta certificata, abbinato alla password, può essere utilizzato anche in fase di configurazione del Client di posta.

    L'unica eccezione è rappresentata dall'accesso alle caselle subordinate ( o slave) di una casella Legalmail Multiutente per le quali si continuerà ad utilizzare la combinazione User ID e password.

    Mostra in una nuova pagina
    7 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
    • Hai scaricato la "nuova" App MyInfoCert (SPID) e vuoi sapere come funziona? Consulta la "Guida App MyInfoCert".

    • Stai utilizzando la "vecchia" App InfoCert ID (SPID) e desideri comprendere appieno il suo funzionamento? Consulta la "Guida App InfoCert ID".

    Mostra in una nuova pagina
    6 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • I messaggi che ti vengono recapitati con questo oggetto sono messaggi che ricevi se si verifica un errore nella fase di consegna del messaggio ad una casella di posta ordinaria (non PEC).

    All'interno della notifica è possibile trovare l'indicazione dell'errore riscontrato.

    Le casistiche più ricorrenti sono riconducibili a:

    • casella destinataria inesistente
    • casella destinataria piena

    Mostra in una nuova pagina
    1 persona ha trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Quando sulla tua casella Legalmail arrivano messaggi da parte di un'altra casella certificata, ricorda che non sono spediti dal mittente originale ma dal sistema di posta del suo Gestore. Pertanto, se vuoi aggiungere il mittente alla tua rubrica, devi eseguire l'operazione partendo dal messaggio allegato alla busta di trasporto (disponibile come file postacert.eml) e non nel messaggio ricevuto.

    In caso contrario, e malgrado l'intestazione del nome salvato in rubrica sembri corretta, l'indirizzo memorizzato sarà quello del Gestore di Posta Certificata utilizzato dal mittente.

    Mostra in una nuova pagina
    2 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • No. Per accedere ai corsi è necessario collegarsi al sito di E-learning InfoCert e registrarsi.

    Per maggiori dettagli consulta la Guida ai corsi di formazione InfoCert.

     

    Mostra in una nuova pagina
    1 persona ha trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Quando il sistema di Posta Elettronica Certificata riceve un messaggio, lo inserisce all'interno della busta di trasporto.

    Questa è firmata digitalmente dal Gestore , riporta la data e l'ora esatta dell'invio (attestazione temporale) e contiene le informazioni principali sulla trasmissione (mittente, destinatari, oggetto). Il messaggio in arrivo sulla tua casella si presenta come file .eml allegato alla busta di trasporto.

    Mostra in una nuova pagina
    2 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • La scelta di mostrare l'ora in formato 12 ore sul tuo iPhone potrebbe causare un errore di visualizzazione nelle date di invio/ricezione dei messaggi di posta certificata.

    Le date errate sono in genere giovedì o 30/dic/1 o 30/12/1970. Se l'app ti propone queste date, segui queste istruzioni:

    1. dalla schermata principale dell'iPhone scegli Impostazioni;
    2. scorri e seleziona il menu Generali;
    3. scorri e seleziona Data e ora;
    4. imposta lo switch 24 ore su On (verde).

    Mostra in una nuova pagina
    3 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Prima di utilizzare la funzione di Recupero Password presente su Webmail, controlla di inserire il nome della casella/userID corretto (es. nomecasella@legalmail.it).

    Presta attenzione al Blocco Maiuscolo quando digiti la Password.

    Se l'operazione non dovesse riuscire o non hai le Informazioni di Sicurezza, puoi richiedere una nuova password compilando il FORM.

    Puoi vedere la procedura di Recupero Password ("Non riesco ad accedere") su questo TUTORIAL.

    Per maggiori informazioni sulle Informazioni di Sicurezza consulta questa breve FAQ.

    Mostra in una nuova pagina
    10 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
    • Apple

    L'App è compatibile con tutti i modelli di iPhone e iPad che supportano iOS 10.0 e successivi. Scaricala GRATIS dall'AppStore.

    • Android

    L'App è compatibile con Android a partire dalla versione 5.0 Lollipop in poi. Scaricala GRATIS dal Play Store

    • Windows Phone, BlackBerry

    Per questi smartphone è possibile utilizzare l'accesso mobile all'indirizzo ottimizzato per accesso via webmail.

    Mostra in una nuova pagina
    1 persona ha trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Un documento allegato ad un messaggio di posta certificata si apre esattamente come si aprono gli allegati ad un messaggio di posta elettronica.

    Da oggi è possibile visualizzare i documenti PDF direttamente in app, senza utilizzare lettori di terze parti.

    Mostra in una nuova pagina
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Sì, poiché viene assicurata l'inalterabilità dell'indirizzo associato alla casella dalla quale si effettua l'invio del messaggio.

    Mostra in una nuova pagina
    4 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Se hai già ricevuto l'email a conferma dell'attivazione della casella PEC, e quindi stai per effettuare il tuo 1° accesso a webmail.infocert.it, devi utilizzare:

    • la UserID / l'Indirizzo PEC creato in fase di richiesta
    • la Password TEMPORANEA comunicata a schermo nella fase di acquisto

    Se non riesci comunque ad accedere, utilizza il FORM per chiederne una nuova.

    Dopo il primo accesso, ti verrà chiesto di creare una tua nuova Password.

    Mostra in una nuova pagina
    4 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Per risolvere il problema, hai due possibilità:

    La casella Legalmail ha uno spazio disponibile definito, che viene usato per memorizzare:

    • i messaggi in ingresso
    • i messaggi in uscita
    • le ricevute di accettazione
    • le ricevute di avvenuta consegna

    Quando lo spazio rimasto a disposizione è poco (inferiore al 30% di quanto convenuto contrattualmente) o addirittura esaurito, la casella Legalmail non riesce più a gestire i nuovi messaggi: quelli in arrivo non possono esserti consegnati mentre quelli in uscita non sono memorizzati. In questi casi, il servizio Legalmail invia un messaggio per segnalare la mancanza di spazio casella.

    Il problema di solito non si pone se si utilizza un client di posta configurato in modalità POP3: i messaggi non restano sul server e la casella viene svuotata ad ogni accesso.

    E' significativo se si esegue l'accesso con Webmail oppure si utilizza il client di posta configurato in modalità IMAP: i messaggi restano sul server e lo spazio diminuisce fino ad esaurirsi.

    Mostra in una nuova pagina
    5 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Per firmare digitalmente e/o marcare temporalmente un documento informatico utilizza il software GoSign distribuito gratuitamente da InfoCert.

    Consulta questa GUIDA per scoprire tutte le sue funzionalità sin da subito!

    Mostra in una nuova pagina
    4 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Per verificare se il certificato sul tuo dispositivo è o meno un certificato CNS, puoi verificarne il numero di serie.

    In alternativa, apri il software GoSign ed individua la funzione "Configurazione".

    Hai bisogno di aiuto su come "Configurare la tua CNS sul Browser"? Vedi QUI

    1. Seleziona la funzione "Configurazione" su GoSign per sapere se il tuo dispositivo contiene o meno un certificato CNS.

    2. Procedi con un clic sul link posto subito a fianco e che riporta il Nome o Common Name del certificato. Si aprirà una finestra con i dati principali del certificato.

    3. Se a fianco della voce Rilasciato da trovi il nome di una PA, il tuo certificato è una Carta Nazionale dei Servizi.

    4. Se a fianco della voce Rilasciato da trovi il nome di un Certificatore, come ad es. InfoCert, il tuo certificato è un certificato di autenticazione CNS-like.

    Mostra in una nuova pagina
    2 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • I nuovi standard di sicurezza previsti da AgID richiedono una verifica dei parametri di configurazione per evitare problemi di accesso alla casella Legalmail tramite il client di posta.

    L'invito è quello di aggiornare il client di posta ad una versione più recente secondo le indicazioni riportate in tabella e tenendo conto che è fortemente raccomandato applicare fix e patch del Sistema Operativo in materia TLS 1.2.

    Nel corso delle operazioni di controllo della configurazione del client, verifica anche le informazioni che definiscono il server di cui occorre indicare nome, porta e metodo di crittografia richiesto:

    • posta in entrata > mbox.cert.legalmail.it porte 993 (IMAP4s) oppure 995 (POP3s)
    • posta in uscita > sendm.cert.legalmail.it porte 25 (SMTPs) oppure 465 (SMTPs)

    Infine, è sempre possibile accedere alla propria casella PEC tramite Webmail.

     

     

    Mostra in una nuova pagina
    43 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Le funzionalità sono equivalenti alla versione mono-azienda, con la differenza di poter gestire in configurazione più operatori economici (Partite IVA) appartenenti allo stesso gruppo.

    Contattaci per maggiori informazioni.

    Mostra in una nuova pagina
    1 persona ha trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Se desideri rinnovare i certificati presenti sul tuo dispositivo CNS accertati che si tratti del primo rinnovo poi procedi.

    Per maggiori dettagli, consulta la Guida al rinnovo di un certificato.

    Mostra in una nuova pagina
    1 persona ha trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
    1. Accedi su webmail e seleziona l'icona a forma di ingranaggio "Impostazioni webmail".
    2. Individua la voce "Generale", sezione "Cestino" e clicca su Quando si elimina un messaggio > Cancella direttamente, quindi salva l'impostazione.
    3. Verifica se ci sono messaggi non utili da eliminare dentro le cartelle Inbox P.Inviata/Bozze/P.Indesiderata/Cestino, oppure spostali nell'"Archivio di Sicurezza".

    Se desideri rendere ancora più efficace l'attività, modifica l'opzione "Svuota automaticamente il cestino all'uscita dalla webmail" impostandola su "Si".

    Mostra in una nuova pagina
    5 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Se desideri rinnovare i certificati digitali presenti su un dispositivo fisico utilizza la funzione Rinnova certificati disponibile sulla home page di Dike GoSign e Dike GoSign PRO.

    Per maggiori dettagli consulta la Guida al rinnovo dei certificati.

    Se desideri rinnovare il tuo certificato di firma remota accedi al portale My.Sign e utilizza la funzione Rinnova ora disponibile sulla home page.

    Per maggiori dettagli consulta la Guida al rinnovo dei certificati di Firma Remota.

    Mostra in una nuova pagina
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Quando sulla tua casella Legalmail viene recapitato un messaggio proveniente da una casella di posta elettronica normale, ricevi dal sistema Legalmail la segnalazione di anomalia dovuta alla mancanza dei requisiti di validità legale propri dei messaggi PEC to PEC .

    In effetti, la segnalazione che ti compare immediatamente a video è Messaggio non PEC. Dopo aver selezionato il messaggio, per consentirne la lettura, e il link Vedi busta di trasporto, presente all'interno dello stesso in alto, potrai verificare le informazioni che il sistema di Posta Certificata trasmette al destinatario relativamente alla qualità della comunicazione ricevuta.

    Mostra in una nuova pagina
    3 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Se non hai definito le Informazioni di Sicurezza al momento del 1° accesso alla tua casella Legalmail, continuerai a vederti porre questa richiesta fino a quando non le inserisci.

    Per maggiori info sulle "Informazioni di Sicurezza", vedi la FAQ.

    Mostra in una nuova pagina
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Il numero di serie, o seriale, di un dispositivo di firma è il numero che identifica il chip crittografico presente su una smart card, su una Business Key o su una Wireless Key.

    Puoi trovarlo utilizzando Dike GoSign. Per maggiori dettagli consulta la Guida disponibile su questo sito.

     

     

    Mostra in una nuova pagina
    1 persona ha trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Questo messaggio non dipende dalla casella PEC ma dal Browser utilizzato. Si consiglia di:

    • accertarsi di aver inserito il dominio corretto della PEC nell'email di accesso ...@legalmail.it
    • cancellare la cache del browser
    • riprovare l'accesso dalla pagina di errore
    • effettuare l'accesso da un altro browser (es. Chrome, Edge, Firefox, Safari) o attraverso una nuova finestra di "navigazione in incognito"

    Mostra in una nuova pagina
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Per rinnovare il Servizio di Fatturazione Elettronica InfoCert (sia esso START o PRO), acquistare nuovi crediti oppure scegliere un'altra versione, clicca QUI e inserisci le tue credenziali per eseguire l’accesso all’"Area Clienti".

    E' un processo guidato, dove ti vengono proposte le diverse opzioni di configurazione / prezzo.

    Mostra in una nuova pagina
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Le credenziali da utilizzare per l'App SPID MyInfoCert corrispondono esattamente alle STESSE CREDENZIALI che hai utilizzato per la registrazione del tuo account SPID.

    Queste credenziali sono, cioè:

    • Email o Nome Utente (cioè, l'email che hai scelto di inserire per la richiesta iniziale dell'Identità Digitale SPID)
    • Password (da te scelta all'inizio della richiesta)

    Per sapere nel dettaglio come attivare ed utilizzare l'App, consulta la Guida.

    Mostra in una nuova pagina
    6 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Indicano il formato del documento e la versione del software utilizzato per la creazione del documento stesso. L'identificativo è popolabile con il mime type, mentre 'nome', 'versione' e 'produttore' sono da popolare se disponibili o rilevabili, secondo le indicazioni dell'Allegato 2 alle Linee Guida (soprattutto se si conservano formati proprietari o particolari).

    Mostra in una nuova pagina
    2 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • L’App InfoCert ID ti permette di generare i codici OTP richiesti per convalidare l’autenticazione di Livello 2 richiesta dai portali ai quali accedi.

    Per maggiori dettagli, consulta la Guida all'App mobile InfoCert ID.

    Mostra in una nuova pagina
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Il software Dike Util non è più distribuito da InfoCert poiché non risponde più alle caratteristiche di sicurezza richieste dalle vigenti Regole Tecniche.

    Le funzioni di Dike Util, al contrario, sono disponibili all'interno di GoSign, GoSign PRO e Dike6 BK, raggruppate nella funzione Configurazione contrassegnata dall’icona a forma di ingranaggio.

    E' qui che troverai i comandi per attivare, modificare o sbloccare i dispositivi di firma (area Dispositivi) o per rinnovare i certificati (area Cronologia Certificati), per agganciare le marche temporali o il tuo certificato di firma remota.

    Mostra in una nuova pagina
    6 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Il solo pagamento del servizio di rinnovo non è sufficiente ad eseguire il rinnovo vero e proprio dei certificati.

    Per maggiori dettagli consulta la Guida al rinnovo dei certificati.

    Mostra in una nuova pagina
    1 persona ha trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Legalinvoice PRO mi permette di trasformare le fatture .pdf create dal mio gestionale nel formato .xml previsto per la fatturazione elettronica.

    Per maggiori info sul procedimento da attuare sul Software di Fatturazione, consulta la Guida dedicata.

    Mostra in una nuova pagina
    1 persona ha trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Con la Licenza PRO di GoSign Desktop puoi utilizzare la funzione nativa "Controfirma" per creare una sequenza di firme digitali legate ad un documento.

    Per maggiori info, vedi GUIDA, sezione 5. Controfirma di un documento firmato,

    Mostra in una nuova pagina
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Si, puoi farlo attivando il servizio aggiuntivo Template PDF.

    In questo modo permetterai a Legalinvoice PRO di estrarre automaticamente le informazioni contenute nelle fatture .pdf prodotte dal tuo gestionale e tradurle nel formato .xml previsto per le fatture elettroniche.

    Per maggiori dettagli, consulta la Guida alla gestione dei formati pdf e xml delle fatture.

    Mostra in una nuova pagina
    1 persona ha trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Prima di tutto occorre impostare la direttiva SSLCertificateFile all'interno del file di configurazione del Web Server Apache così che punti al percorso completo del file contenente il certificato Web Server generato dalla Certification Authority.

    Esempio: SSLCertificateFile /usr/local/apache/conf/ssl.crt/webServer.crt

    Successivamente occorre impostare la direttiva SSLCertificateChainFile all'interno del file di configurazione del Web Server Apachecosì che punti al percorso completo del file contenente la catena dei certificati delle Certification Authorities, CA.crt, fornito contestualmente al certificato Web Server.

    Esempio: SSLCertificateChainFile /usr/local/apache/conf/ssl.crt/CA.crt

    Mostra in una nuova pagina
    31 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • In osservanza alle norme sulla privacy, i sistemi di Posta Certificata non mantengono una copia completa dei messaggi per un tempo superiore a quello necessario per l'espletamento del servizio.

    Questo significa che se cancelli un messaggio o una ricevuta, rischi di perderlo a meno che tu non abbia attivato e configurato l'Archivio di Sicurezza per il salvataggio automatico della corrispondenza.

    L'accesso all'Archivio, così come l'attivazione e la configurazione, sono raggiungibili via Webmail.

    Mostra in una nuova pagina
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Per richiedere SPID è necessario presentare un Documento di Identità e un documento di Codice Fiscale tra quelli elencati qui sotto.

    DOCUMENTO D'IDENTITA':

    • carta d'identità italiana
    • patente di guida italiana
    • passaporto italiano o estero

    DOCUMENTO DI CODICE FISCALE:

    • Tessera Sanitaria
    • Tesserino verde dell'Agenzia delle Entrate
    • Certificato cartaceo di attribuzione del Codice Fiscale o della Tessera Sanitaria

    Mostra in una nuova pagina
    10 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • La normativa sulla Posta Elettronica Certificata prevede che, a fronte dell'invio di un messaggio ad un indirizzo certificato, i sistemi di posta dei Gestori coinvolti restituiscano al mittente due messaggi, entrambi aventi valore legale.

    La Ricevuta di Accettazione viene generata dal sistema di posta mittente ed attesta la presa in carico del messaggio e il suo inoltro all'indirizzo destinatario. La Ricevuta di Consegna viene generata dal sistema di posta destinatario ed attesta la consegna del messaggio nella casella di destinazione.

    Mostra in una nuova pagina
    4 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Quando lo spazio disponibile è inferiore alla dimensione del messaggio in arrivo, allora il messaggio non viene recapitato per mancanza di spazio.

    Quindi, hai 2 possibilità:

    Qualora l'ampiezza della tua casella dovesse aumentare considerevolmente, prendi in considerazione la possibilità di passare al servizio di Casella Massiva: costa proporzionalmente meno ed offre prestazioni più elevate.

    Mostra in una nuova pagina
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Hai una Wireless Key, Business Key o Smart Card? Trova la soluzione al tuo problema in questa lista con i malfunzionamenti maggiormente riscontrati dagli utenti.

    Se il problema della Wireless Key è ascrivibile a queste casistiche:

    • Il dispositivo USB, anche se inserito nel Pc, non viene rilevato
    • I certificati non vengono rilevati
    • I certificati vengono rilevati ma non si completa il processo di firma
    • Il led è acceso e di colore rosso
    • Il led non si accende

    leggi nella GUIDA MALFUNZIONAMENTI WK come risolvere.

    Se il problema della Business Key è ascrivibile a queste casistiche:

    • Il Token è rilevato come dispositivo USB ma i certificati non vengono rilevati
    • Il dispositivo USB non viene riconosciuto dal Pc
    • I certificati vengono rilevati ma non si completa il processo di firma
    • Il Software interno della BK non funziona

    leggi nella GUIDA MALFUNZIONAMENTI BK come risolvere.

    Se il problema della Smart Card è ascrivibile a queste casistiche:

    • La luce a led del lettore non si accende con la SC inserita
    • Il lettore rileva la SC ma i certificati non vengono rilevati
    • I certificati vengono rilevati ma non si completa il processo di firma

    leggi nella GUIDA MALFUNZIONAMENTI SC come risolvere.

    Mostra in una nuova pagina
    3 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Per utilizzare il servizio Ordini (Elettronici) NSO, disponibile per ogni tipologia PEC, devi attivarlo manualmente poiché la configurazione iniziale della casella prevede che non sia attivo.

    1. Seleziona l'icona "Impostazioni webmail" posta in alto a dx
    2. Fai click su scheda "Ordini" e attiva l'opzione "Attiva il servizio Ordini Elettronici".
    3. Ricordati di salvare le modifiche con il pulsante "Salva".

    Per conoscere le tipologie di Codice Identificativo del Destinatario presente nel file dell'ordine consulta questo CONTENUTO.

    Mostra in una nuova pagina
    3 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • La posta certificata garantisce la riservatezza delle comunicazioni.

    In particolare, l'accesso alla casella Legalmail e lo scambio di messaggi certificati avviene tramite protocolli di comunicazione sicuri, sia via Outlook e Thunderbird, sia via Webmail.

    L'invio di messaggi a caselle email non certificate, invece, espone la comunicazione a rischi significativi dal punto di vista della riservatezza.

    Tuttavia se il mittente e il destinatario possiedono certificati digitali adeguati è possibile crittografare il messaggio in modo da impedirne la lettura a chiunque altro.

    Mostra in una nuova pagina
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Le credenziali da utilizzare per l'App InfoCert ID corrispondono alle stesse credenziali che hai utilizzato per la registrazione del tuo account SPID:

    • Username (cioè, l'email che hai inserito per la tua Identità Digitale SPID)
    • Pin/Password (da te scelta all'inizio della richiesta)

    Per sapere nel dettaglio come attivare ed utilizzare l'App, consulta la Guida.

    Mostra in una nuova pagina
    9 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Tutti i dispositivi fisici distribuiti da InfoCert (Smart Card, Business Key e Wireless Key) prevedono la fase di attivazione, ovvero di sostituzione del PIN assegnato con uno di tua scelta ed esclusiva conoscenza.

    Se invece vuoi sapere come attivare un certificato di Firma Remota, consulta questo CONTENUTO ad hoc.

    Il PIN assegnato è quello contenuto nella cartellina o busta ERC (anche in versione virtuale) che ti è stata consegnata al momento del rilascio del dispositivo. Puoi modificare il PIN assegnato utilizzando il software di firma GoSign.

    Per maggiori dettagli, consulta la Guida all'attivazione di un dispositivo.

    Mostra in una nuova pagina
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Hai smarrito/dimenticato la password di accesso della tua Identità Digitale SPID ? --> fai clic sul link "Non riesci ad accedere?", presente su MyInfoCert.it, ed utilizza la funzione di recupero credenziali. In questo modo, potrai scegliere se adoperare:

    • la risposta alla domanda di sicurezza che hai scelto nella configurazione iniziale dello SPID, oppure
    • l’indirizzo mail di contatto che hai fornito in fase di registrazione

    ATTENZIONE:

    • non ricordi la risposta corretta alla domanda di sicurezza?
    • non hai modo di accedere alla casella mail di contatto fornita in fase di registrazione?

    Nel caso in cui entrambe le risposte fossero negative, purtroppo il tuo account SPID non sarà più utilizzabile perchè non vi è modo di recuperare la password. Ciò significa che dovrai procedere per la richiesta di un un nuovo account SPID InfoCert ID.

    Mostra in una nuova pagina
    18 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Se i servizi di posta certificata sono stati integrati nei sistemi aziendali, potrebbe accadere che la tua applicazione abbia problemi di connessione ai server Legalmail (mbox.cert.legalmail.it e sendm.cert.legalmail.it) e che non riesca a verificare la catena di certificazione del nuovo certificato SSL, che ha sostituito il precedente in scadenza.

    Verifica con il personale addetto alla manutenzione dei sistemi aziendali che sia stata aggiornata la catena di certificazione:

    GlobalSign Root R3 (https://valid.r3.roots.globalsign.com/) >> GlobalSign RSA OV CA – 2018 >> *.cert.legalmail.it

    La necessità di utilizzare tutti o solo alcuni dei certificati della catena dipende dall’applicazione utilizzata in azienda.

    Per maggiori informazioni sono disponibili le seguenti guide sul sito Globalsign:

    Mostra in una nuova pagina
    1 persona ha trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Se hai inviato un messaggio dalla tua casella Legalmail ad un'altra casella ugualmente certificata, verifica ti sia stata recapitata la ricevuta di Consegna.

    All'interno troverai, sempre, i dati di certificazione accompagnati da ulteriori informazioni in base alla tipologia di ricevuta di Consegna che hai chiesto di ricevere dal tuo sistema di posta. La ricevuta di consegna è firmata dal gestore di Posta Elettronica Certificata del destinatario e attesta il momento in cui il messaggio è stato inserito nella casella di Posta Elettronica Certificata di quest'ultimo. E' un documento opponibile a terzi ed è documento idoneo a dimostrare, fino a prova contraria, che il messaggio informatico è stato, in una certa data e ora, spedito e pervenuto nella casella di posta elettronica del destinatario. Questo è quanto stabilito nell'ordinanza n. 4789/2018 della Suprema Corte di Cassazione.

    Se la ricevuta risultasse smarrita, sia il sistema di Posta Elettronica Certificata InfoCert che quello del destinatario possono comunque fornire le tracce del passaggio del messaggio da una casella di posta all'altra sotto forma di log. Anche questo documento è opponibili a terzi ma occorre tenere presente che, in base alla normativa, i gestori di Posta Certificata conservano i log per un periodo di 30 mesi.

    Le stesse considerazioni valgono, inalterate, quando sei tu a ricevere un messaggio PEC: se trovi un messaggio di posta certificata nella tua casella Legalmail, lo hai ricevuto.

    Mostra in una nuova pagina
    1 persona ha trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Il messaggio non letto potrebbe trovarsi all'interno di un'altra cartella.

    Controlla nelle cartelle di sistema (Spedite, Bozze, Cestino) o all'interno di quelle che hai creato per organizzare i tuoi messaggi.

    Mostra in una nuova pagina
    18 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Per ricevere le notifiche tramite SMS o mail ad un altro indirizzo, devi impostare la funzione su Webmail Legalmail non impostata di default. Per maggiori info su come attivarlo, vedi questo CONTENUTO

    Mostra in una nuova pagina
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Dopo aver verificato la tua identità attraverso una delle possibili modalità di riconoscimento ed eseguito un controllo sui dati forniti, InfoCert, nel suo ruolo di Identity Provider ti invierà un'email che confermerà l'avvenuta attivazione del tuo InfoCert ID.

    Il tempo massimo previsto per inviare questa conferma di attivazione è di 48 ORE lavorative.

    A quel punto non rimarrà che installare sul tuo telefono cellulare l'App InfoCert ID e configurarla. Per maggiori dettagli, consulta la Guida all'app mobile per InfoCert ID.

    Mostra in una nuova pagina
    107 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Si tratta di metadati boolean, popolabili solo con true o false e relativi alla presenza o assenza di firme digitali, marche temporali ecc... è una verifica fatta dal Produttore del pacchetto di versamento, che comunica al Conservatore che l'oggetto che sta versando è caratterizzato da firma, marca... La conformità delle copie per immagine su supporto informatico indica che il documento conservato è una scansione eseguita all'interno di un processo certificato secondo quanto stabilito dall'Allegato 3 delle Linee Guida.

    Mostra in una nuova pagina
    2 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Verifica di aver attivato il servizio aggiuntivo Template PDF e di averlo opportunamente configurato facendo attenzione alle caratteristiche delle fatture pdf emesse dal tuo gestionale.

    A questo punto sei in grado in inviare fatture pdf lasciando che Legalinvoice PRO le trasformi in altrettanti tracciati xml.

    Per maggiori dettagli, consulta la Guida alla gestione dei formati pdf e xml delle fatture.

    Mostra in una nuova pagina
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Per rinnovare i certificati digitali presenti sul tuo dispositivo (smart card, Business Key o Wireless Key) prossimi alla scadenza hai bisogno della versione di Dike GoSign (o DiKe GoSign PRO) adatta al sistema operativo presente sulla tua stazione di lavoro installata.

    Per maggiori dettagli consulta la Guida al rinnovo dei certificati.

    Mostra in una nuova pagina
    1 persona ha trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Il PIN (Personal Identification Number) è il codice numerico che consente al Titolare di accedere alle funzioni del dispositivo di firma, sia esso smart card, Business Key o Wireless Key.

    Al momento del rilascio, hai ricevuto una cartellina o busta ERC (anche in formato virtuale, inviata con un messaggio di posta elettronica) contenente i codici di sicurezza del dispositivo: PIN, PUK e Codice di Emergenza.

    Questo PIN, della lunghezza di 8 caratteri, ti serve per attivare il dispositivo di firma. Il nuovo PIN così ottenuto è un codice di cui solo tu sei a conoscenza, che potrai modificare ulteriormente e che dovrai conservare con cura.

    Le funzioni di attivazione, così come le successive di cambio e sblocco del PIN, sono raggiungibili dal menu Configurazione di Dike GoSign contrassegnato dall’icona a forma di ingranaggio, nella pagina dedicata alla gestione dei Dispositivi.

    Mostra in una nuova pagina
    27 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Se desideri associare la tua P. IVA al Codice Destinatario InfoCert XL13LG devi accedere alla sezione Fatture e Corrispettivi dell'Agenzia delle Entrate. In particolare alla voce Registrazione dell’indirizzo telematico dove ricevere tutte le fatture elettroniche disponibile all'interno dell'area Fatturazione Elettronica.

    I possibili sistemi di accesso al sito sono attraverso il Codice Fiscale/Codice Entratel e Password, le credenziali SPID o la Carta Nazionale dei Servizi (CNS).

    Per maggiori dettagli, consulta la Guida al servizio web "Fatture e Corrispettivi" dell'Agenzia delle Entrate.

    Mostra in una nuova pagina
    4 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Per completare l’attivazione di uno dei servizi della suite Legalinvoice devi inviarci il contratto firmato.

    Se sei in possesso di un certificato di sottoscrizione, segui le istruzioni presenti sulla Guida alla firma dei contratti online.

    Se, al contrario, non hai un certificato di sottoscrizione, allora dovrai:

    1. stampare la Richiesta di Attivazione compilata in ogni suo campo;
    2. sottoscrivere la Richiesta di Attivazione, apponendo le tre firme necessarie;
    3. allegare il documento di identità del richiedente, dopo averne prodotto una copia fronte/retro su un'unica pagina.

    Il numero al quale spedire il fax è 06.89281226

     

    Mostra in una nuova pagina
    5 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Per installare l'applicazione desktop devi aver attivato le versioni Standard o Pro di SecureDrive.

    Puoi scaricarla accedendo all'area Applicazione Desktop e procedere con un clic sul pulsante Scarica l'applicazione... scegliendo quella adatta al tuo sistema operativo (Windows e MacOS).

    Per maggiori dettagli consulta la Guida all'installazione.

    Mostra in una nuova pagina
    1 persona ha trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Di seguito vengono raccolte le problematiche più ricorrenti che rispondono alla domanda: "NON RIESCO AD ACCEDERE ALLA PEC LEGALMAIL" e le possibili soluzioni.

    • Hai completato da poco la richiesta della PEC senza utilizzare la Firma Digitale per sottoscrivere il contratto? E' necessario attendere la verifica della documentazione. Non appena sarà pronta riceverai un'email e potrai eseguire il 1° accesso.

    • Hai ricevuto la notifica di attivazione via mail ma hai dimenticato la Password di 1° accesso? E' necessario compilare il FORM per richiedere la password perchè non hai le "Informazioni di Sicurezza" necessarie per recuperare la password in autonomia.

    • Hai la PEC attiva ma hai dimenticato la password del tuo account Legalmail? Devi usare la funzione Recupero PW "Non riesco ad accedere" su webmail (oppure contattare il Call Center se, dopo 3 tentativi infruttuosi, visualizzi il messaggio "Account bloccato").

    • Hai la Password del tuo account Legalmail scaduta? Nel momento in cui provi ad accedere alla PEC su webmail ti verrà richiesto di inserirne una nuova.

    • Hai la PEC scaduta/annullata/revocata? Devi fare il rinnovo della casella Legalmail sul Negozio InfoCert.

    • Non hai più il Cellulare E l'email inserita nella fase di richiesta PEC per procedere con una delle 2 modalità di recupero Password? E' necessario compilare il FORM per richiedere la password.

    Mostra in una nuova pagina
    2 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Per completare l’attivazione del servizio di conservazione Legaldoc LITE devi inviarci il contratto firmato. Pertanto:

    Se sei in possesso di un certificato di sottoscrizione, segui le istruzioni presenti sulla Guida alla firma dei contratti online.

    Se, al contrario, non hai un certificato di sottoscrizione, allora dovrai:

    • stampare la Richiesta di Attivazione compilata in ogni suo campo;
    • sottoscrivere la Richiesta di Attivazione, apponendo le tre firme necessarie;
    • allegare il documento di identità del richiedente, avendone prodotto una copia fronte/retro su un’unica pagina.

    Il numero al quale spedire il fax è 06.89281226

    Mostra in una nuova pagina
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Se desideri visualizzare e/o scaricare in locale le notifiche per le fatture attive devi accedere alla sezione Fatture e Corrispettivi dell'Agenzia delle Entrate. In particolare, alla voce Monitoraggio delle ricevute dei file trasmessi disponibile all'interno dell'area Consultazione.

    I possibili sistemi di accesso al sito sono attraverso il Codice Fiscale/Codice Entratel e Password, le credenziali SPID o la Carta Nazionale dei Servizi (CNS).

    Per maggiori dettagli, consulta la Guida al servizio web "Fatture e Corrispettivi" dell'Agenzia delle Entrate.

    Mostra in una nuova pagina
    1 persona ha trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • L'interruzione non corretta della sessione di lavoro, indipendentemente che tu stia utilizzando un client di posta o l'accesso via Webmail, implica la possibilità di perdere il messaggio in fase di redazione se questo non è stato salvato nella cartella Bozze.

    Mostra in una nuova pagina
    1 persona ha trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Se non riesci ad utilizzare l'App InfoCert ID per prima cosa individua l’icona a forma di ingranaggio disponibile nella pagina di richiesta del codice OTP.

    Procedi scollegando la tua Identità Digitale e, al termine di questa operazione, procedi di nuovo con l'associazione dell'App al tuo InfoCert ID.

    Se nonostante questa operazione il problema persiste, procedi nel seguente modo:

    • disinstalla l'App InfoCert ID;
    • verifica le impostazioni di data e ora del telefono che dovranno essere rilevate automaticamente dalla rete;
    • reinstalla l'App InfoCert ID;

    Per maggiori dettagli consulta la Guida all'App mobile per InfoCert ID.

    Mostra in una nuova pagina
    26 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • I sistemi di posta certificata inviano una ricevuta di accettazione all'indirizzo mittente se il messaggio inviato è formalmente corretto, cioé se è privo di virus informatici, la casella cui è indirizzato è corretta e non ci sono destinatari in copia nascosta. La ricevuta di accettazione è generata anche se l’invio è effettuato ad un destinatario con indirizzo non certificato.

    I sistemi di posta certificata rilasciano la ricevuta di consegna per ciascun destinatario con casella di posta certificata a cui il messaggio è stato effettivamente consegnato. La ricevuta di consegna, a meno di indicazioni particolari da parte del mittente, restituisce il contenuto completo del messaggio consegnato (destinatario, oggetto, testo, allegati...) ai destinatari diretti (non in copia conoscenza). La ricevuta di consegna non esiste nel caso in cui un messaggio certificato venga inviato ad un destinatario non PEC.

    Mostra in una nuova pagina
    9 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Nella compilazione della "Richiesta di Attivazione" della nostra PEC Legalmail acquistata, ci viene richiesto di inserire i nostri dati.

    Se siamo un'impresa in costituzione, e quindi non siamo ancora in possesso della Partita IVA, possiamo oscurare il campo di richiesta "Codice Fiscale o Partita IVA" attraverso il bottone posto accanto al modulo e denominato: "Impresa in costituzione?".

    Facendo clic su di esso selezioniamo l'opzione: "Si, l'impresa è in costituzione".

    Mostra in una nuova pagina
    2 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
    1. Apri GoSign e individua la funzione "Configurazione" (icona a forma di ingranaggio), quindi seleziona la pagina dedicata alla "Marcatura Temporale".
    2. Inserisci "Nome utente" (indirizzo mail usato per la registrazione sul Negozio) e "Password" (di accesso al Negozio);
    3. Salva le credenziali con l'opzione "Salva password"
    4. Conferma le impostazione prescelte con un clic su "Accedi".

    Per apporre una marca temporale o verificarne la validità utilizza GoSign o GoSign PRO.

    Mostra in una nuova pagina
    19 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Accedi alla sezione Impostazioni, raggiungibile selezionando Gestisci caselle e individua l'opzione Visualizza la fattura in modalità.... L'app Legalmail ti da la possibilità di scegliere tra due opzioni di visualizzazione: Infocert o Pubblica Amministrazione.

    Mostra in una nuova pagina
    4 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • C'è "Identificazione utente errata" quando:

    • le credenziali sono sbagliate, oppure
    • la casella PEC (es. nomecasella@legalmail.it) non è ancora attiva. (*)

    Verifica la correttezza della UserID / nome casella e della Password che hai inserito.

    Fai attenzione al Blocco Maiuscolo sulla tastiera quando digiti la Password.

    Mostra in una nuova pagina
    1 persona ha trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Si tratta di quattro possibili valori ammessi dalle Linee Guida:

    a) creazione tramite l’utilizzo di strumenti software che assicurino la produzione di documenti nei formati previsti nell’Allegato 2 delle Linee Guida;

    b) acquisizione di un documento informatico per via telematica o su supporto informatico, acquisizione della copia per immagine su supporto informatico di un documento analogico, acquisizione della copia informatica di un documento analogico;

    c) memorizzazione su supporto informatico in formato digitale delle informazioni risultanti da transazioni o processi informatici o dalla presentazione telematica di dati attraverso moduli o formulari resi disponibili all’utente;

    d) generazione o raggruppamento anche in via automatica di un insieme di dati o registrazioni, provenienti da una o più banche dati, anche appartenenti a più soggetti interoperanti, secondo una struttura logica predeterminata e memorizzata in forma statica.

    Per es. le fatture elettroniche possono essere formate in modalità 'a' o 'c', mentre se si tratta di scansioni di fatture cartacee in modalità 'b'. I registri contabili e il LUL tipicamente sono formati in modalità 'd'.

    Il metadato può essere popolato con solo la lettera 'a', 'b', 'c' o 'd' oppure con la dicitura per esteso 'creazione tramite l’utilizzo di strumenti software che assicurino....'.

    Mostra in una nuova pagina
    2 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Qualunque tipologia di casella Legalmail può inviare un messaggio ad un qualsiasi indirizzo di posta elettronica, certificato o meno.

    Nel primo caso otterrai un invio certificato vero e proprio poiché sia la tua casella che quella destinataria fanno riferimento ad un sistema di posta certificata in grado di gestire correttamente le** Ricevute di Accettazione** e di Consegna.

    Al contrario, se esegui l'invio verso un indirizzo di posta elettronica normale il sistema di posta di restituirà la Ricevuta di Accettazione ma non quella di Consegna.

    Mostra in una nuova pagina
    4 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?