SPECIFICA IL TUO AMBITO LAVORATIVO

Privato

Libero professionista

Azienda

Pubblica Amministrazione

Associazione di Categoria

Home > Elenco FAQ

Elenco FAQ

  • Mostra in una nuova pagina
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Per configurare correttamente l'accesso alla tua casella Legalmail utilizzando il client di posta Microsoft Outlook 2016, segui le istruzioni contenute nella Guida alla configurazione.

    Se il client, dopo la richiesta della password, continua a proporti l'inserimento dei dati di accesso e successivamente ti comunica un problema di connessione con il server di posta in arrivo (non importa se stai richiedendo una connessione IMAP o POP3), vuol dire che non riesce a risolvere correttamente la tua password per la presenza di caratteri speciali.

    Per risolvere il problema ti consigliamo di modificare la password di accesso alla casella Legalmail eliminando da questa proprio i caratteri speciali.

     

    Mostra in una nuova pagina
    2 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Le nuove Linee Guida AgID su formazione, gestione e conservazione hanno carattere vincolante e assumono valenza erga omnes, come precisato anche dal Consiglio di Stato. Vanno a sostituire le precedenti Regole Tecniche del 2013/2014 (DPCM) in materia di formazione, duplicazione, protocollazione, gestione e conservazione del documento.

    Mostra in una nuova pagina
    1 persona ha trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Nell'ambito delle operazioni di configurazione del Profilo Azienda, è importante non trascurare la scelta del Profilo Fiscale corretto per la tua attività.

    Per scegliere uno tra i profili fiscali preconfigurati in Legalinvoice START (o Legalinvoice GO!):

    • clicca sull'icona dell’ingranaggio collocata sulla barra nera in alto a destra della home page;
    • seleziona “Profilo azienda” dal menu a tendina;
    • seleziona Profili fiscali dal menu laterale posto nella parte sinistra dello schermo.

    Il profilo fiscale predefinito dal sistema è "Fatturazione Regime Iva standard".

    Per maggiori dettagli consulta la Guida alla configurazione di Legalinvoice START e Legalinvoice GO! e i video disponibili.

    Mostra in una nuova pagina
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Per la configurazione dell'App MyInfoCert, lo SPID deve essere attivo.

    • Password -> s'intende la password associata all'account SPID da me scelta in fase di richiesta iniziale, cioè una delle due credenziali SPID.

    • OTP -> nella 1° configurazione dell'App, viene inviato tramite SMS un codice di 8 cifre (OTP) per confermare il numero di cellulare da me inserito in fase di richiesta.

    • Codice di Sblocco -> codice di 6 cifre da me creato per poter "utilizzare" l'App. (*)

    (*) Alcuni Smartphone consentono la possibilità di utilizzare, in alternativa al Codice di Sblocco (6 cifre), un codice biometrico:

    • Touch ID (riconoscimento dell'impronta)
    • Face ID (riconoscimento del volto)

    Queste modalità permettono di "utilizzare" l'App - nel momento del bisogno (es. quando dobbiamo autenticarci con il 2° fattore di sicurezza sui siti PA) - in maniera facile e veloce, senza doverci ricordare il codice di sblocco impostato in precedenza.

    Mostra in una nuova pagina
    2 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • L'attività da svolgere prima di emettere la prima fattura è la configurazione dei Profili che definiscono il tuo account.   In particolare, ti viene richiesto di completare:

    • il Profilo Utente;
    • il Profilo Azienda all'interno del quale è contenuto il Profilo Fiscale;
    • il Profilo Elettronico;
    • il Profilo Pubblico.

    Per maggiori dettagli consulta la Guida alla configurazione di Legalinvoice START e Legalinvoice GO! e i video disponibili sul portale.

    Mostra in una nuova pagina
    2 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Per avere lo SPID Livello 2 è necessario utilizzare l'App MyInfoCert, disponibile per dispositivi Android 6+, iOS 13+ e Huawei AppGallery.

    • Per la configurazione dell'App devi accedere con le credenziali del tuo account SPID InfoCert ID attivo.
    • MyInfoCert è GRATIS e disponibile solo per Mobile e Tablet.

    Il tuo Smartphone non supporta l'App MyInfoCert? Clicca QUI.

    Per maggiori informazioni consulta la Guida App MyInfoCert.

    Mostra in una nuova pagina
    9 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Per conoscere la configurazione della Piattaforma di Informazioni Commerciali e l'utilizzo dei servizi annessi si rimanda alla guida: "Manuale Utente Informazioni Commerciali".

    Mostra in una nuova pagina
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Una volta che hai installato l'App SPID InfoCert ID, segui le istruzioni elencate di seguito:

    1. Inserisci le credenziali dell'account SPID (User ID e Password);
    2. Convalida l'inserimento tramite il pulsante "Richiedi codice di verifica";
    3. Inserisci il codice OTP ricevuto "via SMS" nell'apposito campo;
    4. Attendi l'invio da parte di InfoCert del codice OTP che ti sarà richiesto di inserire per poter attivare nuovamente l'App.

    Ti ricordiamo che alcuni modelli di smartphone prevedono l'opzione di impostazione del TouchID come codice di sblocco piuttosto che l'inserimento manuale sul tastierino.

    Mostra in una nuova pagina
    5 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Le nuove Linee Guida AgID su formazione, gestione e conservazione, così come il Codice dell'Amministrazione Digitale, si applicano sia alle Pubbliche Amministrazioni sia ai soggetti privati.

    Mostra in una nuova pagina
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Sì, certo. Basterà contattare il commerciale di riferimento, oppure compilare il form Ticket di Assistenza sul sito per essere ricontattati.

    Mostra in una nuova pagina
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Per configurare il tuo Profilo Azienda :

    • clicca sull'icona dell’ingranaggio collocata sulla barra nera in alto a destra della home page;
    • seleziona Profilo Azienda dal menu a tendina;
    • inserisci le informazioni richieste.

    Per maggiori dettagli consulta la Guida alla configurazione di Legalinvoice START e Legalinvoice GO!.

    Mostra in una nuova pagina
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Se la procedura di configurazione manuale di Firefox descritta nella Guida non funziona e non carica il modulo, puoi andare nella configurazione avanzata di Firefox scrivendo about:config nella barra degli indirizzi e cliccando Accetta e Continua.

    Filtrare poi dalla ricerca la voce security.osclientcerts.autoload. Il valore di default è a false ma cliccando a destra si cambia in true e permetterà a Firefox di rilevare i certificati di un dispositivo di Firma Digitale come Explorer o Chrome. L'unico prerequisito è che sia già installata nel pc una versione di Gosign/Gosign Desktop.

    Mostra in una nuova pagina
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Per configurare il tuo Profilo Elettronico :

    • clicca sull'icona dell’ingranaggio collocata sulla barra nera in alto a destra della home page;
    • seleziona Profilo Elettronico dal menu a tendina;
    • inserisci le informazioni richieste.

    Per maggiori dettagli consulta la Guida alla configurazione di Legalinvoice START e Legalinvoice GO!.

    Mostra in una nuova pagina
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Se vuoi avvalerti della Notifica SMS devi provvedere alla sua attivazione: il servizio è incluso nel costo della casella ma la configurazione iniziale prevede che non sia attivo.

    1. Dopo aver eseguito l'accesso a Legalmail Webmail, seleziona l'icona "Impostazioni Webmail".
    2. Alla voce "Notifiche" attiva le Notifiche SMS e inserisci il numero di Cell e la fascia oraria in cui vuoi ricevere l'avviso.
    3. Salva la configurazione.

    A questo punto il sistema di posta ti invierà un SMS contenente un codice OTP e ti fornirà la schermata per restituirlo e, con un clic sul pulsante OK, concludere l'operazione.

    Mostra in una nuova pagina
    6 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Per configurare il tuo Profilo Utente:

    • clicca sull'icona dell’ingranaggio collocata sulla barra nera in alto a destra della home page;
    • seleziona Profilo Utente dal menu a tendina;
    • inserisci le informazioni richieste.

    Per maggiori dettagli consulta la Guida alla configurazione di Legalinvoice START / GO!.

    Mostra in una nuova pagina
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Il servizio di conservazione a norma LegalDoc è già predisposto per accettare metadati ulteriori rispetto a quelli precedentemente configurati, per cui ad ogni versamento si possono aggiungere autonomamente i metadati previsti dalle Linee Guida. Non saranno, però, aggiunti filtri, controlli o blocchi automatici, se non richiesti.

    Mostra in una nuova pagina
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • No. Per accedere ai corsi è necessario collegarsi al sito di E-learning InfoCert e registrarsi.

    Per maggiori dettagli consulta la Guida ai corsi di formazione InfoCert.

     

    Mostra in una nuova pagina
    1 persona ha trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • I nuovi standard di sicurezza previsti da AgID richiedono una verifica dei parametri di configurazione per evitare problemi di accesso alla casella Legalmail tramite il client di posta.

    L'invito è quello di aggiornare il client di posta ad una versione più recente secondo le indicazioni riportate in tabella e tenendo conto che è fortemente raccomandato applicare fix e patch del Sistema Operativo in materia TLS 1.2.

    Nel corso delle operazioni di controllo della configurazione del client, verifica anche le informazioni che definiscono il server di cui occorre indicare nome, porta e metodo di crittografia richiesto:

    • posta in entrata > mbox.cert.legalmail.it porte 993 (IMAP4s) oppure 995 (POP3s)
    • posta in uscita > sendm.cert.legalmail.it porte 25 (SMTPs) oppure 465 (SMTPs)

    Infine, è sempre possibile accedere alla propria casella PEC tramite Webmail.

    Mostra in una nuova pagina
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Se la tua casella Legalmail è scaduta da oltre sei mesi si trova in stato annullata.

    Per continuare ad utilizzarla e successivamente richiedere il cambio password devi prima rinnovarla.

    Il rinnovo può essere effettuato partendo da questa pagina e inserendo nei campi predisposti:

    • l'indirizzo della casella Legalmail da rinnovare;
    • la relativa User-id.

    Per maggiori dettagli sul rinnovo, consulta la Guida.

    Mostra in una nuova pagina
    52 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
    • Utilizzi la Suite Legalinvoice START? Segui la GUIDA e consulta il paragrafo n.15. Ulteriori info sono disponibili nel Manuale Utente

    • Utilizzi la Suite Legalinvoice PRO? Consulta la GUIDA alla sezione "5. Invio delle fatture".

    Mostra in una nuova pagina
    1 persona ha trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Per rinnovare il Servizio di Fatturazione Elettronica InfoCert (sia esso START o PRO), acquistare nuovi crediti oppure scegliere un'altra versione, clicca QUI e inserisci le tue credenziali per eseguire l’accesso all’"Area Clienti".

    E' un processo guidato, dove ti vengono proposte le diverse opzioni di configurazione / prezzo.

    Mostra in una nuova pagina
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Certo, l'accesso via client di posta è possibile e puoi scegliere tra le diverse soluzioni software disponibili sul mercato. L'unica condizione è che tu esegua preventivamente la necessaria attività di configurazione del client.

    Per maggiori dettagli, consulta le Guide alla configurazione del client per trovare quella di tuo interesse.

    Mostra in una nuova pagina
    4 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
    1. Apri GoSign vai su "Configurazione" (icona a forma di ingranaggio), seleziona "Marcatura Temporale".
    2. Inserisci "Nome utente" (indirizzo mail usato per la registrazione sul Negozio) e "Password" (di accesso al Negozio);
    3. Salva le credenziali con "Salva password"
    4. Conferma le impostazioni con un clic su "Accedi".

    Scopri con questo Video come apporre e verificare una Marca Temporale con GoSign.

    Mostra in una nuova pagina
    2 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Se desideri visualizzare e/o scaricare in locale le notifiche per le fatture attive devi accedere alla sezione Fatture e Corrispettivi dell'Agenzia delle Entrate. In particolare, alla voce Monitoraggio delle ricevute dei file trasmessi disponibile all'interno dell'area Consultazione.

    I possibili sistemi di accesso al sito sono attraverso il Codice Fiscale/Codice Entratel e Password, le credenziali SPID o la Carta Nazionale dei Servizi (CNS).

    Per maggiori dettagli, consulta la Guida al servizio web "Fatture e Corrispettivi" dell'Agenzia delle Entrate.

    Mostra in una nuova pagina
    1 persona ha trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
    1. Accedi su webmail e seleziona l'icona a forma di ingranaggio "Impostazioni webmail".
    2. Individua la voce "Generale", sezione "Cestino" e clicca su Quando si elimina un messaggio > Cancella direttamente, quindi salva l'impostazione.
    3. Verifica se ci sono messaggi non utili da eliminare dentro le cartelle Inbox P.Inviata/Bozze/P.Indesiderata/Cestino, oppure spostali nell'"Archivio di Sicurezza".

    Se desideri rendere ancora più efficace l'attività, modifica l'opzione "Svuota automaticamente il cestino all'uscita dalla webmail" impostandola su "Si".

    L'accesso via client ti permette di scegliere se scaricare i messaggi localmente liberando spazio sulla casella (configurazione POP e IMAP). Leggi quale configurazione scegliere nelle "GUIDE alla configurazione dei principali client" che sono disponibili a questa pagina.

    Mostra in una nuova pagina
    2 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
    1. Dopo aver effettuato l'accesso su Webmail fai clic sul pulsante "ATTIVA ORA" nel riquadro blu Notifiche email o su "Impostazioni".

    2. Seleziona la voce "Notifiche" e imposta lo switch in alto a dx su "SI".

    3. Inserisci 1/+ indirizzo/i sul/sui quale/i vuoi inviare la notifica di ricezione nuove mail Legalmail e salva la configurazione.

    Possono essere inseriti fino ad un max di 5 (cinque) indirizzi mail (Gmail, Office, di ufficio, personale).

    Mostra in una nuova pagina
    6 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Per acquistare SecureDrive collegati al Negozio InfoCert, seleziona la categoria SecureDrive e scegli la configurazione del servizio più adatta alle tue esigenze.

    Mostra in una nuova pagina
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Per attivare le notifiche SMS e Email per la posta in arrivo:

    1. Accedi a Webmail Legalmail e seleziona l'icona ad ingranaggio: "Impostazioni Webmail".
    2. Seleziona la voce "Notifiche" quindi scegli la configurazione che ti piace e salva l'operazione.

    Possono essere inseriti fino ad un max di 5 indirizzi mail (Gmail, Office, ecc).

    Quando attivi la notifica "SMS" il sistema ti invia un SMS con un codice OTP che dovrai inserire a schermo per confermare la configurazione.

    Mostra in una nuova pagina
    16 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Per firmare digitalmente e/o marcare temporalmente un documento informatico utilizza il software GoSign distribuito gratuitamente da InfoCert.

    Consulta questa GUIDA per scoprire tutte le sue funzionalità sin da subito!

    Mostra in una nuova pagina
    10 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Se desideri rinnovare i certificati digitali presenti su un dispositivo fisico utilizza la funzione Rinnova certificati disponibile sulla home page di Dike GoSign e Dike GoSign PRO.

    Per maggiori dettagli consulta la Guida al rinnovo dei certificati.

    Se desideri rinnovare il tuo certificato di firma remota accedi al portale My.Sign e utilizza la funzione Rinnova ora disponibile sulla home page.

    Per maggiori dettagli consulta la Guida al rinnovo dei certificati di Firma Remota.

    Mostra in una nuova pagina
    2 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Per verificare se il certificato sul tuo dispositivo è o meno un certificato CNS, puoi verificarne il numero di serie.

    In alternativa, apri il software GoSign ed individua la funzione "Configurazione".

    Hai bisogno di aiuto su come "Configurare la tua CNS sul Browser"? Vedi QUI

    1. Seleziona la funzione "Configurazione" su GoSign per sapere se il tuo dispositivo contiene o meno un certificato CNS.

    2. Procedi con un clic sul link posto subito a fianco e che riporta il Nome o Common Name del certificato. Si aprirà una finestra con i dati principali del certificato.

    3. Se a fianco della voce Rilasciato da trovi il nome di una PA, il tuo certificato è una Carta Nazionale dei Servizi.

    4. Se a fianco della voce Rilasciato da trovi il nome di un Certificatore, come ad es. InfoCert, il tuo certificato è un certificato di autenticazione CNS-like.

    Mostra in una nuova pagina
    2 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Per modificare il numero di Cellulare del tuo account SPID InfoCert ID, ti invitiamo a tenere a portata di mano il numero attualmente associato all'account SPID e il nuovo numero di Cellulare che andrai ad inserire.

    ATTENZIONE: se non hai con te il numero di Cell attualmente associato a SPID, è necessario chiedere la revoca.

    Segui la procedura nella Guida alla Gestione di SPID tramite SelfCare.

    Di seguito le istruzioni alla modifica:

    1. Accedi all'account SPID InfoCert ID attraverso il SelfCare.

    2. Vai su "Gestisci OTP" e clicca sulla scritta in azzurro "Modifica numero di cellulare".

    3. Inserisci il nuovo numero di Cellulare e fai clic sul pulsante "Invia codice".

    4. Conferma il nuovo numero inserendo il codice ricevuto via SMS.

    5. Per convalidare il nuovo numero e garantire un livello di sicurezza adeguato a salvaguardare il tuo account InfoCert ID, ti è stato inviato un codice OTP anche sul tuo "vecchio" numero di Cellulare da inserire nel campo richiesto.

    6. Un clic sul pulsante "Avanti" concluderà l'intera operazione!

    Mostra in una nuova pagina
    8 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Se desideri associare la tua P. IVA al Codice Destinatario InfoCert XL13LG devi accedere alla sezione Fatture e Corrispettivi dell'Agenzia delle Entrate. In particolare alla voce Registrazione dell’indirizzo telematico dove ricevere tutte le fatture elettroniche disponibile all'interno dell'area Fatturazione Elettronica.

    I possibili sistemi di accesso al sito sono attraverso il Codice Fiscale/Codice Entratel e Password, le credenziali SPID o la Carta Nazionale dei Servizi (CNS).

    Per maggiori dettagli, consulta la Guida al servizio web "Fatture e Corrispettivi" dell'Agenzia delle Entrate.

    Mostra in una nuova pagina
    4 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Per completare l’attivazione di uno dei servizi della suite Legalinvoice devi inviarci il contratto firmato.

    Se sei in possesso di un certificato di sottoscrizione, segui le istruzioni presenti sulla Guida alla firma dei contratti online.

    Se, al contrario, non hai un certificato di sottoscrizione, allora dovrai:

    1. stampare la Richiesta di Attivazione compilata in ogni suo campo;
    2. sottoscrivere la Richiesta di Attivazione, apponendo le tre firme necessarie;
    3. allegare il documento di identità del richiedente, dopo averne prodotto una copia fronte/retro su un'unica pagina.

    Il numero al quale spedire il fax è 06.89281226

     

    Mostra in una nuova pagina
    5 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Per richiedere SPID è necessario presentare un Documento di Identità e un documento di Codice Fiscale tra quelli elencati qui sotto.

    DOCUMENTO D'IDENTITA':

    • carta d'identità italiana
    • patente di guida italiana
    • passaporto italiano o estero

    DOCUMENTO DI CODICE FISCALE:

    Mostra in una nuova pagina
    20 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Legalinvoice PRO mi permette di trasformare le fatture .pdf create dal mio gestionale nel formato .xml previsto per la fatturazione elettronica.

    Per maggiori info sul procedimento da attuare sul Software di Fatturazione, consulta la Guida dedicata.

    Mostra in una nuova pagina
    1 persona ha trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Con la Licenza PRO di GoSign Desktop puoi utilizzare la funzione nativa "Controfirma" per creare una sequenza di firme digitali legate ad un documento.

    Per maggiori info, vedi GUIDA, sezione 5. Controfirma di un documento firmato,

    Mostra in una nuova pagina
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • L’App InfoCert ID ti permette di generare i codici OTP richiesti per convalidare l’autenticazione di Livello 2 richiesta dai portali ai quali accedi.

    Per maggiori dettagli, consulta la Guida all'App mobile InfoCert ID.

    Mostra in una nuova pagina
    1 persona ha trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Indicano il formato del documento e la versione del software utilizzato per la creazione del documento stesso. L'identificativo è popolabile con il mime type, mentre 'nome', 'versione' e 'produttore' sono da popolare se disponibili o rilevabili, secondo le indicazioni dell'Allegato 2 alle Linee Guida (soprattutto se si conservano formati proprietari o particolari).

    Mostra in una nuova pagina
    2 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Sì, l'indirizzo di posta certificata, abbinato alla password, può essere utilizzato per accedere alla tua casella PEC.

    Non solo, l'indirizzo di posta certificata, abbinato alla password, può essere utilizzato anche in fase di configurazione del Client di posta.

    L'unica eccezione è rappresentata dall'accesso alle caselle subordinate ( o slave) di una casella Legalmail Multiutente per le quali si continuerà ad utilizzare la combinazione User ID e password.

    Mostra in una nuova pagina
    7 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • La guida all'uso di Legalmail via Webmail è disponibile una volta eseguito l'accesso alla mia casella.

    Ogni volta che ho bisogno di supporto, sarà sufficiente fare clic sull'icona "?" posta in alto a destra e selezionare il tema che voglio approfondire:

    • Informazioni generali sulla PEC
    • Il Webmail Legalmail: come si presenta
    • Posta
    • Archivio
    • Conservazione
    • Rubrica
    • Fatture
    • Impostazioni

    Mostra in una nuova pagina
    1 persona ha trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Se desideri rinnovare i certificati presenti sul tuo dispositivo CNS accertati che si tratti del primo rinnovo poi procedi.

    Per maggiori dettagli, consulta la Guida al rinnovo di un certificato.

    Mostra in una nuova pagina
    3 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Si, puoi farlo attivando il servizio aggiuntivo Template PDF.

    In questo modo permetterai a Legalinvoice PRO di estrarre automaticamente le informazioni contenute nelle fatture .pdf prodotte dal tuo gestionale e tradurle nel formato .xml previsto per le fatture elettroniche.

    Per maggiori dettagli, consulta la Guida alla gestione dei formati pdf e xml delle fatture.

    Mostra in una nuova pagina
    1 persona ha trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Per completare l’attivazione di una casella PEC inviaci il contratto firmato.

    Se possiedi una Firma Digitale, segui le istruzioni sulla Guida alla firma dei contratti online.

    Se, al contrario, non hai una Firma Digitale, dovrai:

    • STAMPARE la Richiesta di Attivazione compilata in ogni suo campo
    • SOTTOSCRIVERE la Richiesta con le 2 firme necessarie
    • ALLEGARE il Doc Identità con foto FR/RT su un'unica pagina.

    Invia la documentazione a "pec.attivazione@infocert.it" o via FAX 06.89281226

    Mostra in una nuova pagina
    1 persona ha trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Le funzionalità sono equivalenti alla versione mono-azienda, con la differenza di poter gestire in configurazione più operatori economici (Partite IVA) appartenenti allo stesso gruppo.

    Contattaci per maggiori informazioni.

    Mostra in una nuova pagina
    1 persona ha trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Puoi accedere alla tua casella Legalmail utilizzando sia l'interfaccia Webmail che un client di posta a tua scelta.

    • Per l'accesso via Webmail ti occorrono solo le credenziali (User-ID e password o, in alternativa, indirizzo PEC e password) fornite da InfoCert.

    Ricorda che la password delle caselle Legalmail acquistate sul Negozio InfoCert sono temporanee e valide solo per il primo accesso. Una volta eseguito l'accesso alla tua casella Legalmail, sarà necessario creare una nuova password di accesso.

    • Per l'accesso via client, dopo aver modificato la password su Webmail, dovrai provvedere alla configurazione del client di posta. Per maggiori dettagli, cerca tra le Guide alla configurazione disponibili su questo sito quella di tuo interesse.

    Mostra in una nuova pagina
    7 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Hai una Wireless Key, Business Key o Smart Card? Trova la soluzione al tuo problema in questa lista con i malfunzionamenti maggiormente riscontrati dagli utenti.

    Se il problema della Wireless Key è ascrivibile a queste casistiche:

    • Il dispositivo USB, anche se inserito nel Pc, non viene rilevato
    • I certificati non vengono rilevati
    • I certificati vengono rilevati ma non si completa il processo di firma
    • Il led è acceso e di colore rosso
    • Il led non si accende

    leggi nella GUIDA MALFUNZIONAMENTI WK come risolvere.

    Se il problema della Business Key è ascrivibile a queste casistiche:

    • Il Token è rilevato come dispositivo USB ma i certificati non vengono rilevati
    • Il dispositivo USB non viene riconosciuto dal Pc
    • I certificati vengono rilevati ma non si completa il processo di firma
    • Il Software interno della BK non funziona

    leggi nella GUIDA MALFUNZIONAMENTI BK come risolvere.

    Se il problema della Smart Card è ascrivibile a queste casistiche:

    • La luce a led del lettore non si accende con la SC inserita
    • Il lettore rileva la SC ma i certificati non vengono rilevati
    • I certificati vengono rilevati ma non si completa il processo di firma

    leggi nella GUIDA MALFUNZIONAMENTI SC come risolvere.

    Mostra in una nuova pagina
    4 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Le credenziali da utilizzare per l'App InfoCert ID corrispondono alle stesse credenziali che hai utilizzato per la registrazione del tuo account SPID:

    • Username (cioè, l'email che hai inserito per la tua Identità Digitale SPID)
    • Pin/Password (da te scelta all'inizio della richiesta)

    Per sapere nel dettaglio come attivare ed utilizzare l'App, consulta la Guida.

    Mostra in una nuova pagina
    11 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Con lo SPID puoi registrarti ed autenticarti sull'App IO (App rilasciata dalla Pubblica Amministrazione - non gestita da InfoCert).

    InfoCert eroga il servizio SPID (InfoCert ID) in diverse modalità.

    MyInfoCert è l'app di InfoCert per lo SPID con la quale puoi completare l'autenticazione forte (Livello 2) per accedere all'App IO. Copia il codice OTP, generato dentro l'App MyInfoCert, nella schermata di "Richiesta accesso SPID all'App IO".

    Per maggiori info consulta la GUIDA DEDICATA.

    Mostra in una nuova pagina
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Prima di tutto occorre impostare la direttiva SSLCertificateFile all'interno del file di configurazione del Web Server Apache così che punti al percorso completo del file contenente il certificato Web Server generato dalla Certification Authority.

    Esempio: SSLCertificateFile /usr/local/apache/conf/ssl.crt/webServer.crt

    Successivamente occorre impostare la direttiva SSLCertificateChainFile all'interno del file di configurazione del Web Server Apachecosì che punti al percorso completo del file contenente la catena dei certificati delle Certification Authorities, CA.crt, fornito contestualmente al certificato Web Server.

    Esempio: SSLCertificateChainFile /usr/local/apache/conf/ssl.crt/CA.crt

    Mostra in una nuova pagina
    31 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Puoi accedere alla tua casella Legalmail utilizzando le credenziali - User ID e Password - ricevute da InfoCert.

    Se lo preferisci, puoi identificarti anche attraverso la combinazione Indirizzo di posta PEC (es. ...@legalmail.it) e Password.

    Entrambe le soluzioni possono essere utilizzate per convalidare l'accesso sia:

    In quest'ultimo caso, ricorda che l'indirizzo di posta PEC può essere utilizzato al posto della User ID solo se preventivamente impostato durante la fase di configurazione del client.

    Mostra in una nuova pagina
    29 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Il solo pagamento del servizio di rinnovo non è sufficiente ad eseguire il rinnovo vero e proprio dei certificati.

    Per maggiori dettagli consulta la Guida al rinnovo dei certificati.

    Mostra in una nuova pagina
    1 persona ha trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Il numero di serie, o seriale, di un dispositivo di firma è il numero che identifica il chip crittografico presente su una smart card, su una Business Key o su una Wireless Key.

    Puoi trovarlo utilizzando Dike GoSign. Per maggiori dettagli consulta la Guida disponibile su questo sito.

     

     

    Mostra in una nuova pagina
    1 persona ha trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Se il tuo smartphone non supporta l'App MyInfoCert puoi acquistare il servizio di ricezione OTP via SMS dal Negozio InfoCert.

    Consulta questa GUIDA per maggiori dettagli su come attivarlo ed avere lo SPID di Livello 2.

    Mostra in una nuova pagina
    6 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Lo SPID è necessario per accedere ai siti dei vari Service Provider come le Pubbliche Amministrazioni (AdE, INPS, INAIL, ecc.):

    1. Sul sito della PA, fai clic sul pulsante "Entra con SPID"
    2. Seleziona "InfoCert ID"
    3. Inserisci le credenziali dell'account SPID precedentemente attivato (email e password)
    4. Utilizza l'App MyInfoCert per l'autenticazione forte di Livello 2.

    Come accedo all'App IO con SPID? Consulta la Guida ad hoc.

    NOVITA': da oggi se hai bisogno di chiedere un certificato di Stato Civile o Anagrafico, puoi farlo tranquillamente da casa o dal tuo ufficio. Grazie al nuovo servizio online dell'Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (ANPR) del Ministero dell'Interno tutti i cittadini potranno scaricare online e in completa autonomia i principali certificati Anagrafici e di Stato Civile senza dover pagare alcuna imposta di Bollo.

    Vedi QUI come fare.

    Mostra in una nuova pagina
    2 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Richiedi SPID Personale scegliendo tra i seguenti riconoscimenti per l'identificazione:

    • Video (o Online)
    • Firma Digitale
    • Carta Nazionale dei Servizi (CNS)
    • InfoCert Point (Tabaccheria Circuito Mooney - Altri InfoCert Point)
    • Documento Elettronico (NFC)

    Per SPID Professionale vai QUI.

    Per maggiori dettagli consulta la Guida alla Richiesta SPID.

    • Con SPID InfoCert ID Personale puoi gestire tutti gli aspetti legati alla tua vita privata sui principali portali della Pubblica Amministrazione. Durante l'accesso ad un sito della PA con SPID Personale, vieni autenticato come persona fisica e puoi fruire di tutti i servizi disponibili nell'area riservata.

    • Con SPID InfoCert ID Professionale puoi gestire le tue attività lavorative senza legare la tua utenza personale alla burocrazia d'ufficio. Durante l'identificazione su un sito mediante SPID Professionale vengono fornite informazioni aggiuntive, rispetto allo SPID Personale, sulla tua persona fisica, qualificandone un uso professionale, ma nessuna informazione sull'entità giuridica.

    Mostra in una nuova pagina
    9 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Le credenziali da utilizzare per l'App SPID MyInfoCert corrispondono esattamente alle STESSE CREDENZIALI che hai utilizzato per la registrazione del tuo account SPID.

    Queste credenziali sono, cioè:

    • Email o Nome Utente (cioè, l'email che hai scelto di inserire per la richiesta iniziale dell'Identità Digitale SPID)
    • Password (da te scelta all'inizio della richiesta)

    Per sapere nel dettaglio come attivare ed utilizzare l'App, consulta la Guida.

    Mostra in una nuova pagina
    14 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Puoi eseguire il Rinnovo della casella PEC Legalmail, prima e dopo la data di scadenza, in 2 modalità:

    Inserisci le credenziali della tua casella PEC che intendi rinnovare. E' un processo guidato fino al pagamento.

    Per controllare qual è la data di scadenza della tua casella PEC Legalmail clicca in alto a destra sull'icona con forma umana e poi su "La mia casella".

    Per maggiori dettagli, consulta la Guida al rinnovo di una casella Legalmail.

     

    Mostra in una nuova pagina
    8 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Tutti i dispositivi fisici distribuiti da InfoCert (Smart Card, Business Key e Wireless Key) prevedono la fase di attivazione, ovvero di sostituzione del PIN assegnato con uno di tua scelta ed esclusiva conoscenza.

    Se invece vuoi sapere come attivare un certificato di Firma Remota, consulta questa FAQ dedicata.

    Il PIN assegnato è quello contenuto nella cartellina o busta ERC (anche in versione virtuale) che ti è stata consegnata al momento del rilascio del dispositivo.

    Puoi modificare il PIN assegnato utilizzando il software di firma GoSign.

    Per maggiori dettagli, consulta la Guida all'attivazione di un dispositivo.

    Mostra in una nuova pagina
    4 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Si tratta di quattro possibili valori ammessi dalle Linee Guida:

    a) creazione tramite l’utilizzo di strumenti software che assicurino la produzione di documenti nei formati previsti nell’Allegato 2 delle Linee Guida;

    b) acquisizione di un documento informatico per via telematica o su supporto informatico, acquisizione della copia per immagine su supporto informatico di un documento analogico, acquisizione della copia informatica di un documento analogico;

    c) memorizzazione su supporto informatico in formato digitale delle informazioni risultanti da transazioni o processi informatici o dalla presentazione telematica di dati attraverso moduli o formulari resi disponibili all’utente;

    d) generazione o raggruppamento anche in via automatica di un insieme di dati o registrazioni, provenienti da una o più banche dati, anche appartenenti a più soggetti interoperanti, secondo una struttura logica predeterminata e memorizzata in forma statica.

    Per es. le fatture elettroniche possono essere formate in modalità 'a' o 'c', mentre se si tratta di scansioni di fatture cartacee in modalità 'b'. I registri contabili e il LUL tipicamente sono formati in modalità 'd'.

    Il metadato può essere popolato con solo la lettera 'a', 'b', 'c' o 'd' oppure con la dicitura per esteso 'creazione tramite l’utilizzo di strumenti software che assicurino....'.

    Mostra in una nuova pagina
    2 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Se non riesci ad utilizzare l'App InfoCert ID per prima cosa individua l’icona a forma di ingranaggio disponibile nella pagina di richiesta del codice OTP.

    Procedi scollegando la tua Identità Digitale e, al termine di questa operazione, procedi di nuovo con l'associazione dell'App al tuo InfoCert ID.

    Se nonostante questa operazione il problema persiste, procedi nel seguente modo:

    • disinstalla l'App InfoCert ID;
    • verifica le impostazioni di data e ora del telefono che dovranno essere rilevate automaticamente dalla rete;
    • reinstalla l'App InfoCert ID;

    Per maggiori dettagli consulta la Guida all'App mobile per InfoCert ID.

    Mostra in una nuova pagina
    53 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Se sei un/a "italiano/a all'estero" o "straniero/a in Italia", puoi richiedere SPID se hai:

    • Maggiore Età (+18)
    • Documento d'Identità (Carta d'Identità ITA, Patente ITA, Passaporto)
    • Codice Fiscale ITA (Tessera Sanitaria, Tesserino verde AdE, Certificato cartaceo)
    • Mail e Cellulare

    Per maggiori info sui documenti necessari, vai: QUI.

    Non è possibile richiedere lo SPID Personale per altre persone.

    I passi per ottenere un'Identità Digitale SPID sono:

    1. registra i tuoi dati seguendo le indicazioni contenute nella sezione del sito InfoCert dedicata all'Identità Digitale;

    2. fatti identificare attraverso un documento di identità valido quando incontri, anche via riconoscimento web, un funzionario del Gestore di Identità Digitale InfoCert. In alternativa, puoi farti identificare sottoscrivendo digitalmente la documentazione contrattuale attraverso un certificato di firma digitale o la Carta di Identità Elettronica o la Carta Nazionale dei Servizi.

    Per maggiori dettagli consulta la Guida alla richiesta di un'Identità Digitale.

    Mostra in una nuova pagina
    3 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • L’Assistenza Telefonica Specialistica prevede il supporto tecnico da parte di personale qualificato, nella soluzione di situazioni particolari. Per la Fatturazione Elettronica:

    • Supporto per la configurazione del profilo dell’Utente
    • Connessione “da remoto” sul client dell’Utente

    Vai alla pagina del Negozio per acquistare il Servizio.

    Mostra in una nuova pagina
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Dopo aver installato l'App Legalmail sul tuo smartphone, è sufficiente che tu la avvii ed inserisca l'indirizzo della tua casella Legalmail attiva per esteso (es. mio-indirizzo@legalmail.it) e la password negli appositi campi.

    Un clic su Avanti farà partire il processo di configurazione in automatico.

    Controlla qui se l'App Legalmail Mobile è compatibile sul tuo Cell e/o Tablet.

    Mostra in una nuova pagina
    17 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Per installare l'applicazione desktop devi aver attivato le versioni Standard o Pro di SecureDrive.

    Puoi scaricarla accedendo all'area Applicazione Desktop e procedere con un clic sul pulsante Scarica l'applicazione... scegliendo quella adatta al tuo sistema operativo (Windows e MacOS).

    Per maggiori dettagli consulta la Guida all'installazione.

    Mostra in una nuova pagina
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Se si utilizzano policy restrittive verso i servizi InfoCert, sarà necessario modificare le configurazioni degli apparati e/o dei servizi di rete.

    I dati di connessione del server sono:

    • server di posta in arrivo: mbox.cert.legalmail.it
    • server di posta in uscita: sendm.cert.legalmail.it

    Le porte da utilizzare sono, rispettivamente:

    • server di posta in arrivo: 993 (IMAP4s) oppure 995 (POP3s)
    • server di posta in uscita: 25 (SMTPs) oppure 465 (SMTPs)

     

    Mostra in una nuova pagina
    7 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Per impostare il filtro anti-spam:

    1. Accedi a Legalmail, seleziona l'icona "Impostazioni webmail" contrassegnata da un'icona a forma di ingranaggio.
    2. Vai su "Antispam" e imposta la configurazione che preferisci.
    3. Ricordati di salvare le modifiche effettuate dal pulsante "Salva".

    Se ti interessano altre tipologie di Filtri per la gestione della Casella, vai QUI.

    Mostra in una nuova pagina
    9 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Il software Dike Util non è più distribuito da InfoCert poiché non risponde più alle caratteristiche di sicurezza richieste dalle vigenti Regole Tecniche.

    Le funzioni di Dike Util, al contrario, sono disponibili all'interno di GoSign, GoSign PRO e Dike6 BK, raggruppate nella funzione Configurazione contrassegnata dall’icona a forma di ingranaggio.

    E' qui che troverai i comandi per attivare, modificare o sbloccare i dispositivi di firma (area Dispositivi) o per rinnovare i certificati (area Cronologia Certificati), per agganciare le marche temporali o il tuo certificato di firma remota.

    Mostra in una nuova pagina
    13 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Per completare l’attivazione del servizio di conservazione Legaldoc LITE devi inviarci il contratto firmato. Pertanto:

    Se sei in possesso di un certificato di sottoscrizione, segui le istruzioni presenti sulla Guida alla firma dei contratti online.

    Se, al contrario, non hai un certificato di sottoscrizione, allora dovrai:

    • stampare la Richiesta di Attivazione compilata in ogni suo campo;
    • sottoscrivere la Richiesta di Attivazione, apponendo le tre firme necessarie;
    • allegare il documento di identità del richiedente, avendone prodotto una copia fronte/retro su un’unica pagina.

    Il numero al quale spedire il fax è 06.89281226

    Mostra in una nuova pagina
    Hai trovato utile questo contenuto?
    • L'accesso alla tua casella via Webmail è immediato: non hai bisogno di installare componenti software aggiuntive né di configurare il browser. Rappresenta quindi lo strumento più adatto per accedere alla casella da postazioni di lavoro diverse dalla tua.

    • Viceversa, l'accesso via Client richiede una configurazione iniziale del programma e sebbene offa una gamma di funzioni più ampia, legata al client prescelto, limita la consultazione da postazioni diverse dalla tua, a meno che tu non ripeta le stesse operazioni ogni volta.

    L'accesso via Webmail avviene, semplicemente, inserendo le credenziali nella pagina di accesso a Legalmail dalla quale puoi eseguire anche il recupero della password nel caso in cui la avessi dimenticata. Anche per accedere via Client devi fornire le tue credenziali di accesso, almeno in fase di configurazione. Ma se dovessi dimenticare la password e ti trovassi nelle condizioni di doverla recuperare, dovresti sempre ricorrere alla funzione Non riesco ad accedere presente nella pagina di accesso via Webmail.

    • L'accesso via Webmail prevede che i messaggi rimangano, a meno di una volontaria azione di cancellazione, nello spazio disponibile della casella.
    • L'accesso via Client ti permette di scegliere se scaricare i messaggi sulla tua postazione ovvero se lasciarli nello spazio disponibile. Se il browser o il client con il quale accedi alla casella sono configurati per mantenere i messaggi nello spazio disponibile, ricordati di cancellarli periodicamente. In caso contrario la casella, potrebbe raggiungere i limiti di spazio previsti e non sarà più in grado di ricevere ulteriori messaggi.

    Mostra in una nuova pagina
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Dopo aver verificato la tua identità attraverso una delle possibili modalità di riconoscimento ed eseguito un controllo sui dati forniti, InfoCert, nel suo ruolo di Identity Provider ti invierà un'email che confermerà l'avvenuta attivazione del tuo InfoCert ID.

    Il tempo massimo previsto per inviare questa conferma di attivazione è di 48 ORE lavorative.

    A quel punto non rimarrà che installare sul tuo telefono cellulare l'App InfoCert ID e configurarla. Per maggiori dettagli, consulta la Guida all'app mobile per InfoCert ID.

    Mostra in una nuova pagina
    141 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Si tratta di metadati boolean, popolabili solo con true o false e relativi alla presenza o assenza di firme digitali, marche temporali ecc... è una verifica fatta dal Produttore del pacchetto di versamento, che comunica al Conservatore che l'oggetto che sta versando è caratterizzato da firma, marca... La conformità delle copie per immagine su supporto informatico indica che il documento conservato è una scansione eseguita all'interno di un processo certificato secondo quanto stabilito dall'Allegato 3 delle Linee Guida.

    Mostra in una nuova pagina
    2 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Quando il documento d'identità associato all'account SPID InfoCert ID scade, lo SPID viene "temporaneamente sospeso" fintanto che non si aggiorna il documento.

    Per aggiornare il Documento d'Identità scaduto accedere al SelfCare; ricorda di caricare le foto a colori (FRONTE / RETRO). Dopo il caricamento del documento è necessario attendere la validazione di InfoCert.

    Per maggior info consulta la Guida alla Gestione SPID su SelfCare.

    Mostra in una nuova pagina
    2 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Se desideri scaricare le tue fatture passive devi accedere alla sezione Fatture e Corrispettivi dell'Agenzia delle Entrate. In particolare, alla voce Fatture elettroniche e altri dati IVA disponibile all'interno dell'area Consultazione.

    I possibili sistemi di accesso al sito sono attraverso il Codice Fiscale/Codice Entratel e Password, le credenziali SPID o la Carta Nazionale dei Servizi (CNS).

    Per maggiori dettagli, consulta la Guida al servizio web "Fatture e Corrispettivi" dell'Agenzia delle Entrate.

     

       

    Mostra in una nuova pagina
    85 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Verifica di aver attivato il servizio aggiuntivo Template PDF e di averlo opportunamente configurato facendo attenzione alle caratteristiche delle fatture pdf emesse dal tuo gestionale.

    A questo punto sei in grado in inviare fatture pdf lasciando che Legalinvoice PRO le trasformi in altrettanti tracciati xml.

    Per maggiori dettagli, consulta la Guida alla gestione dei formati pdf e xml delle fatture.

    Mostra in una nuova pagina
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Per rinnovare i certificati digitali presenti sul tuo dispositivo (smart card, Business Key o Wireless Key) prossimi alla scadenza hai bisogno della versione di Dike GoSign (o DiKe GoSign PRO) adatta al sistema operativo presente sulla tua stazione di lavoro installata.

    Per maggiori dettagli consulta la Guida al rinnovo dei certificati.

    Mostra in una nuova pagina
    1 persona ha trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Se desideri ricevere le tue fatture passive su Legalinvoice devi associare la tua P. IVA al Codice Destinatario InfoCert XL13LG, accedendo alla sezione Fatture e Corrispettivi dell'Agenzia delle Entrate.

    I possibili sistemi di accesso al sito sono attraverso il Codice Fiscale/Codice Entratel e Password, le credenziali SPID o la Carta Nazionale dei Servizi (CNS).

    Per maggiori dettagli, consulta la Guida al servizio web Fatture e Corrispettivi dell'Agenzia delle Entrate.

    Mostra in una nuova pagina
    1372 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • L’App MyInfoCert permette di fare l'autenticazione sui portali PA che richiedono l'inserimento di un secondo livello di sicurezza per l'accesso, oltre a quello definito già dalla User ID/mail e Password dello Spid.

    Le modalità di autenticazione SPID con l'App MyInfoCert sono:

    • ricezione notifica push
    • generazione codice OTP
    • scansione QR Code

    Per maggiori dettagli, consulta la Guida all'app MyInfoCert.

    Mostra in una nuova pagina
    21 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Per attivare il servizio Archivio di Sicurezza vedi i passaggi elencati di seguito:

    1. Esegui l'accesso alla casella Legalmail, seleziona l'icona "Impostazioni Webmail" posta in altro a destra.
    2. Clicca sulla linguetta "Archivio" e scegli la personalizzazione più adatta alle tue necessità.
    3. Ricordati di salvare l'operazione così da ricevere a schermo la conferma della nuova configurazione impostata.

    La scheda ti permetterà di personalizzare le impostazioni dei salvataggi, sia per la posta in entrata che per quella in uscita. Puoi scegliere, infatti di salvare selettivamente alcune tipologie di messaggio selezionando l'opzione corrispondente oppure archiviare tutta la corrispondenza con un clic sul pulsante Archiviare tutto.

    Mostra in una nuova pagina
    8 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • In osservanza alle norme sulla privacy, i sistemi di Posta Certificata non mantengono una copia completa dei messaggi per un tempo superiore a quello necessario per l'espletamento del servizio.

    Questo significa che se cancelli un messaggio o una ricevuta, rischi di perderlo a meno che tu non abbia attivato e configurato l'Archivio di Sicurezza per il salvataggio automatico della corrispondenza.

    L'accesso all'Archivio, così come l'attivazione e la configurazione, sono raggiungibili via Webmail.

    Mostra in una nuova pagina
    2 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Hai dimenticato la password di accesso di SPID? Clicca su "Non riesci ad accedere?", presente su SelfCare. Inserisci l'email associata a SPID e scegli tra:

    • la risposta alla domanda di sicurezza scelta nella configurazione iniziale dello SPID, o
    • l’email di contatto inserita in fase di registrazione

    Laddove entrambe le soluzioni non fossero accessibili, il tuo SPID non sarà più utilizzabile e dovrai richiederne uno nuovo.

    Mostra in una nuova pagina
    2 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Per avere lo SPID di Livello 2 devi utilizzare l'App MyInfoCert.

    Se il tuo tentativo di accesso ad un sito PA non riesce e ti viene segnalato a schermo "ErrorCode nr20 - richieste credenziali SPID di Livello 2 o superiore" significa che non stai utilizzando l'App MyInfoCert (disponibile gratis per sistemi Android 6+ e iOS 13+), la quale ti permette di elevare le credenziali SPID al Livello 2, e completare l'autenticazione a qualsiasi sito della Pubblica Amministrazione.

    Nella maggior parte dei casi, l'accesso ad un Portale della PA (Pubblica Amministrazione) mediante Identità Digitale SPID richiede il Livello 2 di autenticazione, superiore rispetto a quello fornito dal solo utilizzo delle credenziali di accesso SPID: User ID e Password.

    Per maggiori dettagli, consulta la Guida all'App mobile MyInfoCert.

    Mostra in una nuova pagina
    28 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Per utilizzare il servizio Ordini (Elettronici) NSO, disponibile per ogni tipologia PEC, devi attivarlo manualmente poiché la configurazione iniziale della casella prevede che non sia attivo.

    1. Seleziona l'icona "Impostazioni webmail" posta in alto a dx
    2. Fai click su scheda "Ordini" e attiva l'opzione "Attiva il servizio Ordini Elettronici".
    3. Ricordati di salvare le modifiche con il pulsante "Salva".

    Il servizio "Ordini Elettronici" è incluso nelle caselle Silver, Gold e Maxi.

    Per conoscere le tipologie di Codice Identificativo del Destinatario presente nel file dell'ordine consulta questo CONTENUTO.

    Mostra in una nuova pagina
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Il PIN (Personal Identification Number) è il codice numerico che consente al Titolare di accedere alle funzioni del dispositivo di firma, sia esso Smart Card, Business Key o Wireless Key.

    Al momento del rilascio, hai ricevuto una cartellina o busta ERC (anche in formato virtuale, inviata con un messaggio di posta elettronica) contenente i codici di sicurezza del dispositivo: PIN, PUK e Codice di Emergenza.

    Il PIN, della lunghezza di 8 caratteri, serve per attivare il dispositivo di firma.

    Il nuovo PIN così ottenuto è un codice di cui solo tu sei a conoscenza, che potrai modificare ulteriormente e che dovrai conservare con cura.

    Le funzioni di attivazione, così come le successive di cambio e sblocco del PIN, sono raggiungibili dal menu Configurazione di GoSign contrassegnato dall’icona a forma di ingranaggio, nella pagina dedicata alla gestione dei "Dispositivi".

    Mostra in una nuova pagina
    4 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • La configurazione standard di una casella Legalmail ti permette di ricevere messaggi sia da indirizzi certificati che di posta ordinaria.

    Se, al contrario, vuoi ricevere messaggi provenienti esclusivamente da altre caselle certificate devi provvedere alla sua chiusura.

    Vedi di seguito come fare:

    1. Dopo aver eseguito l’accesso, seleziona la funzione "Impostazioni webmail" contrassegnata da un'icona a forma di ingranaggio e posta in alto a destra, nella barra di colore azzurro.

    2. Quindi, seleziona la scheda "Generale" tra quelle disponibili nella finestra di dialogo. Individua l'area di gestione della "Casella" e seleziona l'opzione "La casella riceve solo da caselle certificate; può inviare anche a caselle ordinarie". In questo modo non riceverai più i messaggi provenienti da indirizzi non certificati mentre potrai continuare ad inviarne a tutte le tipologie di caselle, certificate o meno.

    Mostra in una nuova pagina
    1 persona ha trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Nel ruolo di soggetto Erogatore sei tenuto ad identificare in modo certo il firmatario tramite un valido documento di riconoscimento, come previsto dall'art. 57 del DPCM 22 febbraio 2013, Regole tecniche in materia di generazione, apposizione e verifica delle firme elettroniche avanzate, qualificate e digitali.

    Per quanto riguarda i documenti di riconoscimento ammissibili, ti consigliamo di fare riferimento a quanto stabilito dall'art. 35, comma 2 del DPR 445 28 dicembre 2000 che elenca i seguenti elementi:

    • la carta di identità
    • il passaporto
    • la patente di guida,
    • la patente nautica,
    • il libretto di pensione,
    • il patentino di abilitazione alla conduzione di impianti termici,
    • il porto d'armi,
    • le tessere di riconoscimento, purché munite di fotografia e di timbro o di altra segnatura equivalente, rilasciate da un'amministrazione dello Stato.

    Mostra in una nuova pagina
    59 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Per avvalerti della Conservazione automatica dei messaggi presenti in casella devi acquistare il servizio di Conservazione, quindi, procedere all'attivazione direttamente dalla casella PEC.

    1. Accedi alla casella Legalmail e seleziona l'icona "Impostazioni webmail".
    2. Individua la linguetta "Conservazione" e personalizza la configurazione che preferisci.
    3. Ricordati di salvare le modifiche con il pulsante "Salva".

    La scheda ti permetterà di personalizzare le impostazioni dell'invio in conservazione, sia per la posta in entrata che per quella in uscita. Puoi scegliere, infatti, di salvare selettivamente alcune tipologie di messaggio selezionando l'opzione corrispondente oppure archiviare tutta la corrispondenza con un clic sul pulsante Conserva tutto.

    Mostra in una nuova pagina
    7 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Al termine della sessione web di riconoscimento (vedi GUIDA, sezione "Fase 5 - Presa visione dei Documenti e Firma") attendi il caricamento della pagina per il prosieguo della procedura di registrazione. Se per qualsiasi ragione hai interrotto la procedura in precedenza, puoi riprendere da dove eri rimasto utilizzando le credenziali da te scelte in fase di richiesta SPID.

    Ti trovi ora nella sezione relativa alla presa visione della Documentazione Contrattuale, clicca su "Avanti" per procedere alla fase di inserimento del numero di Cellulare al quale ti verrà inviato un SMS con un certificato di firma remota One-Shot sotto forma di codice OTP che dovrai inserire a schermo per firmare il contratto. Cliccando su "Procedi" si conclude la fase di registrazione e riconoscimento SPID.

    Chiudi la pagina. Da questo momento partiranno i controlli previsti dalla normativa ma, entro un termine massimo di 48 ore lavorative, riceverai una mail da parte di InfoCert che ti confermerà lo stato di attivazione della tua identità digitale SPID.

    Mostra in una nuova pagina
    28 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?
  • Certo, puoi accedere collegandoti al portale Legalmail utilizzando la User ID (o l'indirizzo completo della casella) e la password.

    L'accesso via Webmail non richiede alcuna configurazione. Per un miglior utilizzo, comunque, ti consigliamo di verificare che il browser presente sulla tua postazione sia recente, soprattutto se pensi di avvalerti delle funzioni di firma e di crittografia dei messaggi.

    Le caselle Legalmail acquistate sul Negozio InfoCert vengono attivate con la password provvisoria che ti è stata comunicata a schermo durante il processo di registrazione. Una volta utilizzata per effettuare il primo accesso alla casella PEC, dovrai modificare la password su Webmail.

    Per concludere, verifica le impostazioni standard della casella: attraverso le funzioni Account e Impostazioni webmail avrai la possibilità di inserire le Informazioni di Sicurezza necessarie per recuperare la casella Legalmail se blocchi la password.

    Mostra in una nuova pagina
    22 persone hanno trovato utile questo contenuto
    Hai trovato utile questo contenuto?