SPECIFICA IL TUO AMBITO LAVORATIVO

Privato

Libero professionista

Azienda

Pubblica Amministrazione

Associazione di Categoria

Home > Elenco Guide

Elenco Guide

Guida alla richiesta di una Firma Remota con Riconoscimento Web da Negozio
COSA OCCORRE
Una casella di posta elettronica alla quale accedere liberamente;
Un telefono cellulare sul quale ricevere i codici per convalidare la documentazione;
Un documento di identità in corso di validità e la Tessera Sanitaria;
Un computer connesso ad internet con webcam, audio e microfono attivi, oppure smartphone o tablet con videocamera frontale;
Guida all'attivazione di un dispositivo di firma digitale
Se ho necessità di utilizzare un dispositivo per la firma digitale, come prima devo attivarlo, ovvero sostituire il PIN ad esso assegnato con uno di mia scelta ed esclusiva conoscenza.
Inoltre, sono disponibili altre funzioni utili per quanto riguarda la sicurezza e l'utilizzo dei dispostivi di firma, come la possibilità di cambiare il PIN, applicare un doppio PIN per aumentare la sicurezza della firma e, in caso di blocco del dispositivo per inserimento errato del pin durante il processo di firma, è presente anche la funzione sblocco PIN.
Il PIN assegnato è quello contenuto nella cartellina o busta di revoca (anche in versione virtuale) che è stata consegnata al momento del rilascio del dispositivo.
Utilizzando il software GoSign Desktop è possibile sostituire questo PIN con quello personale.
L’attivazione è richiesta per tutti i dispositivi fisici distribuiti da InfoCert: smart card, BusinessKey o Wireless Key.
Guida alla firma dei documenti con GoSign (Desktop)
Cosa occorre
Un certificato di sottoscrizione valido, ospitato su dispositivo fisico o, in alternativa, disponibile in modalità remota;
Un lettore, correttamente installato, qualora il certificato fosse a bordo di una smart card;
Le credenziali di accesso al portale MySign qualora fossi in possesso di una firma remota;
Il PIN di protezione del dispositivo fisico o della firma remota;
il dispositivo mobile per la ricezione dell'OTP;
Un documento informatico da firmare;
La versione di GoSign Desktop adatta al sistema operativo presente sulla mia postazione di lavoro. Le funzioni e i comandi utilizzati da GoSign Desktop non cambiano nei diversi ambienti. Le minime differenze riscontrate, legate ai sistemi operativi, riguardano il nome assunto dai comandi di selezione dei documenti (Apri piuttosto che Scegli) o quelle di chiusura del programma.
Verifica di un documento con firma LTV
Posso verificare la validità di un documento con firma LTV aprendolo con Dike GoSign e Dike GoSingPRO o – nel caso dei file .pdf – con Adobe Reader.
Nel primo caso, utilizzerò la funzione di verifica di Dike GoSign.
Nel secondo sarà sufficiente aprire il documento con un doppio clic.
Se al suo interno è presente il riquadro grafico che contiene i dati di firma, un clic mi permetterà di visualizzare l’esito della verifica.
Guida alla firma dei documenti con GoSign (Mobile)
Cosa occorre
Un certificato di firma remota attivo o una Wireless Key;
Il PIN di protezione del certificato remoto o del certificato di firma a bordo della Wireless Key;
Il telefono cellulare o il tablet sul quale ho configurato l’app GoSign Mobile;
Lo stesso telefono cellulare per ricevere il messaggio SMS con il codice OTP qualora non avessi previsto l’uso del generatore di codici OTP all'interno di GoSign Mobile;
Un documento informatico da firmare;
Una connessione internet disponibile, non importa la modalità, alla quale il telefono cellulare o il tablet dovranno risultare collegati.
Guida alla gestione di un certificato di firma remota
Cosa occorre
Il link al portale My.Sign dedicato ai titolari di un certificato di firma remota;
Aver attivato il mio certificato;
La User ID e la Password di accesso al portale My.Sign;
Il telefono cellulare sul quale ricevere i codici OTP, via SMS.
Guida al “Firma e Invia” dei documenti con GoSign
Cosa occorre
Il link al portale GoSign;
La User ID e la Password di accesso al portale;
Un certificato di sottoscrizione valido, ospitato su un dispositivo fisico rilasciato da InfoCert o da un qualsiasi altro Ente Certificatore;
Un lettore, correttamente installato, qualora il certificato fosse a bordo di una smart card;
In alternativa, un certificato di firma remota rilasciato da InfoCert e abilitato alla firma con i diversi programmi di firma InfoCert (Dike GoSign, Dike GoSign PRO, Dike GoSign Mobile);
Il PIN di protezione del dispositivo fisico o della firma remota;
Uno o più documenti informatici da firmare;
Aver già installato il programma Dike GoSign adatto al sistema operativo presente sul mio computer.
Guida alla firma dei documenti con GoSign Desktop PRO
Cosa occorre
Un certificato di sottoscrizione valido, ospitato su dispositivo fisico o, in alternativa, disponibile in modalità remota;
Un lettore, correttamente installato, qualora il certificato fosse a bordo di una smart card;
Il PIN di protezione del dispositivo fisico o della firma remota;
Il cellulare su cui ricevere l’OTP nel caso in cui usassi la firma remota;
Uno o più documenti informatici da firmare;
Aver inserito il codice di licenza della versione PRO di GoSign Desktop sulla mia stazione di lavoro.
Guida all’attivazione di un certificato di firma remota
Cosa occorre
Il link al portale My.Sign, dedicato ai titolari di un certificato di firma remota;
La User ID del mio certificato di firma remota;
Il telefono cellulare sul quale ricevere i codici OTP, via SMS.
Guida alla firma grafometrica di un documento con GoSign Grapho
Cosa occorre
Per l'Organizzazione che richiede la firma grafometrica:
Un computer connesso ad internet;
Aver attivato il servizio GoSign Grapho associato all'utenza GoSing Business;
Un tablet iOS o Android omologato;
Una penna per tablet associata e compatibile con il dispositivo utilizzato (S-Pen o Apple Pencil).
Per il Firmatario cui si chiede di apporre una firma grafometrica:
Un indirizzo email;
Il codice fiscale;
Un documento di riconoscimento in corso di validità da mostrare per la verifica dell'identità
Richiesta di un’identità SPID InfoCert ID con Firma Digitale o CNS
Cosa occorre
Una casella di posta elettronica alla quale accedere liberamente;
Un telefono cellulare sul quale ricevere il messaggio SMS con il codice OTP necessario per la validazione della registrazione;
Un documento di identità in corso di validità e la Tessera Sanitaria che attestano, rispettivamente, la mia identità e l'attribuzione del codice fiscale;
Le immagini del documento di identità (fronte/retro) salvate sul computer (o sullo smartphone) all'interno di una cartella. In alternativa, posso utilizzare una webcam collegata al computer con la quale scattare le fotografie (fronte/retro) dei documenti a mia disposizione durante il processo di caricamento dei dati;
Un certificato di firma (anche remoto) o un certificato CNS (Carta Nazionale dei Servizi) con i quali effettuare il riconoscimento della mia identità.
Guida al rinnovo dei certificati di Firma Remota
Cosa Occorre
Un certificato di firma remota da rinnovare;
La User-id e la password di accesso al portale MySign;
Il PIN di protezione del certificato da rinnovare;
Il dispositivo con il quale ottenere il codice OTP, cellulare o token crittografico, secondo quanto convenuto al momento del rilascio del certificato;
Una User-id e password di accesso al Negozio InfoCert e se si desidera procedere con il pagamento e il rinnovo in un’unica sessione di lavoro, una carta di credito o le credenziali di accesso al mio conto Paypal.
In alternativa il pagamento può essere eseguito anche con bonifico, ma in questo caso i tempi del rinnovo si allungano.
Guida alla firma dei contratti InfoCert in modalità on-line con GoSign
Cosa occorre
Il contratto di fornitura di un servizio InfoCert da firmare;
Un certificato di sottoscrizione valido, sia esso su dispositivo fisico che remoto;
Un lettore di smart card qualora il certificato fosse a bordo di una smart card;
il PIN di firma del certificato;
Il dispositivo mobile sul quale arrivano o vengono generati gli OTP qualora il certificato fosse remoto;
Una postazione di lavoro sulla quale è stata installata la versione di GoSign Desktop adatta al sistema operativo utilizzato.
Guida al “Crea Pratica” con GoSign
Cosa occorre
Il link al portale GoSign;
La User ID e la Password di accesso al portale.
Se non ho bisogno di firmare i documenti gestiti all'interno delle Pratiche create con GoSign, non mi occorre altro.
Se, al contrario, ho la necessità di firmare uno o più documenti gestiti attraverso le Pratiche create con GoSign, allora dovrò verificare di avere a disposizione quanto previsto per l’attività di Firma ed Invia.
Guida ai risultati della verifica di un documento firmato e/o marcato
Cosa occorre
Un documento elettronico di cui verificare la validità della firma e/o della marca temporale apposte dal firmatario;
Il programma GoSign Desktop installato sulla mia postazione di lavoro.
Guida all'uso della Wireless Key
Cosa occorre
La mia Wireless Key, il dispositivo fisico di nuova generazione che può connettersi via Bluetooth al telefono cellulare;
I codici di sicurezza contenuti nella cartellina o busta di revoca (anche in versione virtuale) che mi sono stati consegnati al momento del rilascio del dispositivo;
Il software GoSign Desktop o l'app GoSign Mobile in base al fatto che abbia deciso di firmare con il computer o con il mio telefono cellulare.
Guida alla configurazione di Dike GoSign Mobile
Cosa occorre
Un certificato di firma remota attivo o una Wireless Key;
Il mio telefono cellulare sul quale scaricare l’app Dike GoSign Mobile, disponibile per sistemi Android e iOS.
In alternativa posso scaricare Dike GoSign Mobile sul mio tablet, purché il sistema operativo sia uno di quelli previsti;
Lo stesso telefono cellulare per ricevere il messaggio SMS con il codice OTP necessario per la validazione dell’app e la sua associazione al mio certificato di firma remota;
Una connessione internet disponibile, non importa la modalità, alla quale il telefono cellulare o il tablet dovranno risultare collegati.
Guida all’utilizzo di GoSign Business (Mobile)
Cosa occorre
Una licenza GoSign Business attiva;
Un telefono cellulare sul quale scaricare l’App GoSign Business, disponibile per sistemi Android, iOS e Windows.
Guida all'estrazione dei log di messaggi PEC
Cosa occorre
Il file di log dei messaggi, prodotto in formato CSV e firmato con un certificato di firma automatica intestato al Responsabile del Servizio;
La versione aggiornata di DiKe o, in alternativa, la funzione di verifica dei file firmati disponibile sul sito di Firma Digitale InfoCert;
Un software di elaborazione di fogli di calcolo.
Guida al recupero di Firefox Portable per l’accesso sicuro ad Internet
Un clic sul riquadro Avvia Dike 6 mi porta alla home page del programma, versione portable.
Da qui posso gestirne la configurazione ovvero firmare o verificare la firma apposta ad un documento.
Come recuperare il numero di serie di un dispositivo
Il numero di serie del mio dispositivo
Il numero di serie, o seriale, di un dispositivo di firma è il numero che identifica il chip crittografico presente su una smart card, una Business Key o una Wireless Key.
Conoscere il numero di serie corrispondente al dispositivo di firma d’interesse è necessario:

Per accedere ad un sito web in modalità sicura e configurare il browser. In tal caso mi viene richiesto di individuare il modello del mio dispositivo per scegliere il software da installare sul computer (modulo CSP (Cryptographic Service Provider));

Per decifrare un documento basandomi su un metodo a chiave asimmetrica (privata – pubblica) garantiti solo a fronte di determinati modelli di dispositivo fisico (1205…, 1206…, 7420…).

Guida all'installazione del lettore CR231
Cosa occorre
Il lettore di smart card modello CR231;
Il driver indicato da InfoCert e disponibile sul sito di Firma Digitale.
Verifica on line di un documento firmato e/o firmato e marcato
Cosa occorre
Un documento firmato o firmato e marcato;
Il link alla pagina di verifica on-line messa a disposizione da InfoCert.
CALL CENTER : Dettagli ed Informazioni
Per informazioni su acquisti online, pagamenti e contratti digita 2
Per informazioni sull'accesso al negozio InfoCert digita 1
Per effettuare un acquisto sul Negozio InfoCert è necessario registrare un’anagrafica di acquisto, oppure utilizzarne una già esistente.
Per accedere all’area dedicata agli acquisti, puoi cliccare qui.
Se non ricordi la password, puoi ottenerla subito cliccando su
Hai dimenticato la password?
Per Informazioni sui pagamenti e contratti digita 2
Sul Negozio InfoCert puoi acquistare online e pagare scegliendo tra pagamento Carta di Credito, PayPal o Bonifico Bancario, seguendo le istruzioni fornite.
Il pagamento con Carta di Credito o PayPal garantisce l’immediata fruizione del servizio acquistato.
La scelta del bonifico permette di evadere l’acquisto entro i 5 giorni lavorativi successivi al pagamento solo se è stato inserito il numero dell’ordine nella causale del bonifico.
Richiesta di una identità SPID InfoCert ID presso una Tabaccheria convenzionata Mooney (ex SisalPay | Banca5)
Completata la fase di Riconoscimento presso l'InfoCert Point Mooney (ex SisalPay | Banca5), InfoCert, in qualità di Gestore di Identità Digitale, procederà con la verifica dei dati inseriti attenendosi ai tempi previsti per l’erogazione del servizio (48 ORE LAVORATIVE).
Nel caso di ESITO POSITIVO, riceverò un messaggio di avvenuta attivazione dell’account all'indirizzo e-mail inserito in fase di richiesta. Nel messaggio saranno contenute le indicazioni per accedere al portale di gestione dell’InfoCert ID.
Per quanto riguarda il tipo di identità, InfoCert eroga un account SPID di Livello 2 utilizzando l'App SPID MyInfoCert. Senza l'App il tuo SPID rimane di Livello 1 e non potrai autenticarti su alcuni siti della PA.
Nel caso di ESITO NEGATIVO, riceverò un messaggio di segnalazione degli errori/incongruenze riscontrati all'indirizzo e-mail inserito in fase di richiesta. Nel messaggio saranno contenute le possibili azioni da intraprendere per correggere o completare la mia richiesta.
Guida al recupero del software Business Key per l'autenticazione con Internet Explorer
Un clic sul riquadro Avvia Dike 6 mi porta alla home page del programma, versione portable.
Da qui posso gestirne la configurazione ovvero firmare o verificare la firma apposta ad un documento.
Guida alla configurazione di Chrome per l’accesso sicuro ai siti web
Cosa occorre
Il browser Chrome con il quale accedere alla pagina di Installazione del Sito di Firma sulla quale recuperare il software necessario (moduli CSP);
Il mio certificato di autenticazione;
Il PIN di protezione del mio certificato;
Un lettore, correttamente installato, qualora il certificato fosse a bordo di una smart card;
Il numero di serie del mio dispositivo (smart card o Business Key);
Aver già installato DiKe 6, nella versione free o PRO;
Aver già salvato ed installato i certificati di root InfoCert sulla mia postazione di lavoro.
Guida al servizio Autogestione per le PA in Convenzione Consip
Cosa occorre
Il link al portale di Autogestione per le PA;
La User ID e la password per l'accesso al portale.
Guida all'attivazione delle funzioni evolute di GoSign Desktop PRO
Cosa occorre
Aver installato la versione di GoSign Desktop adatta al sistema operativo presente sulla mia stazione di lavoro;
Una User ID e password di accesso al Negozio InfoCert;
Aver già effettuato l’acquisto della licenza PRO di GoSign Desktop, o in alternativa, disporre di una carta di credito per poter procedere con il pagamento e l’acquisto in un’unica sessione di lavoro;
Il codice della licenza PRO di GoSign Desktop inviato via mail da InfoCert.
Guida all’attivazione dei prodotti/servizi InfoCert per la Pubblica Amministrazione
Posta Elettronica Certificata - Legalmail
Casella Legalmail (Bronze, Silver o Gold)
Dopo aver completato l’acquisto della mia casella Legalmail (Bronze, Silver o Gold) sul sito MEPA, riceverò una mail dalla casella di posta InfoCert amministrazione.clientimepa@infocert.it.
All’interno del messaggio troverò le istruzioni per verificare la disponibilità dell’indirizzo che ho richiesto per la mia casella PEC, completare la procedura di acquisto e attivare la casella stessa.
E’ importante che al momento della compilazione dell’ordine di acquisto, inserisca nel campo Note all’Ordine un indirizzo e-mail su cui ricevere le successive istruzioni.
Casella Legalmail (Bronze, Silver o Gold) con Autogestione
Dopo aver preconfigurato sul portale di Autogestione la mia casella Legalmail (Bronze, Silver o Gold), completo l’acquisto sul sito MEPA.
E’ importante che al momento della compilazione dell’ordine di acquisto, inserisca nel campo Note all'Ordine il nome della casella, creata in autogestione, che deve essere attivata.
Casella Legalmail massiva
Dopo aver completato l’acquisto della mia casella Legalmail massiva sul sito MEPA, riceverò una mail dalla casella di posta InfoCert amministrazione.clientimepa@infocert.it contenente il Modulo di Richiesta PEC.
Compilo il modulo e lo spedisco ad InfoCert, seguendo le istruzioni presenti nella comunicazione.
Riceverò una seconda mail che mi confermerà l’avvenuta attivazione della mia casella Legalmail massiva fornendomi le credenziali di accesso.
E’ importante che al momento della compilazione dell’ordine di acquisto, inserisca nel campo Note all’Ordine un indirizzo e-mail su cui ricevere le successive istruzioni.
Casella Legalmail massiva con Autogestione
Dopo aver preconfigurato sul portale di Autogestione la mia casella Legalmail massiva, completo l’acquisto sul sito MEPA.
E’ importante che al momento della compilazione dell’ordine di acquisto, inserisca nel campo Note all'Ordine il nome della casella Legalmail, creata in autogestione, che deve essere trasformata in massiva.
Legalmailing
Dopo aver completato l’acquisto del servizio Legalmailing sul sito MEPA, riceverò una mail dalla casella di posta InfoCert amministrazione.clientimepa@infocert.it che mi confermerà l’avvenuta attivazione del servizio fornendomi le credenziali di accesso.
E’ importante che al momento della compilazione dell’ordine di acquisto, inserisca nel campo Note all’Ordine un indirizzo e-mail su cui ricevere le successive istruzioni.
Guida all’esibizione di un messaggio di posta certificata con Legalmail
Cosa occorre
Una casella Legalmail;
L’indirizzo PEC (o la User ID) e la Password di accesso alla casella Legalmail;
Il servizio di conservazione dei messaggi di posta certificata acquistato e attivato.
Guida alla configurazione di Internet Explorer per l'accesso sicuro ai siti web
Cosa occorre
Il browser Internet Explorer con il quale accedere alla pagina di Installazione del Sito di Firma sulla quale recuperare il software necessario (moduli CSP);
Il mio certificato di autenticazione;
Il PIN di protezione del mio certificato;
Un lettore, correttamente installato, qualora il certificato fosse a bordo di una smart card;
Il numero di serie del mio dispositivo (smart card o Business Key);
Aver già installato DiKe 6, nella versione free o PRO;
Aver già salvato ed installato i certificati di root InfoCert sulla mia postazione di lavoro.
Come determinare se un dispositivo fisico contiene un certificato di autenticazione
Cos'è un certificato di autenticazione
Il certificato di autenticazione consente l’accesso del Titolare ai servizi erogati in rete in modalità sicura. Inoltre, permette di firmare o cifrare messaggi di posta elettronica.
Viene rilasciato da un Qualified Trusted Service Provider seguendo quanto previsto dal Manuale Operativo.
Prevede l’identificazione certa del Titolare da parte del certificatore ma non possiede uno standard tecnico predefinito.
Guida alla richiesta di un’identità SPID InfoCert ID
Cosa occorre
Una casella di posta elettronica alla quale accedere liberamente;
Un telefono cellulare sul quale ricevere il messaggio SMS con il codice OTP necessario per la validazione della registrazione;
Un documento di identità in corso di validità e la Tessera Sanitaria;
L’immagine scansionata del documento di identità (fronte/retro) o una webcam con la quale scattare le fotografie (fronte/retro) del documento.
Guida alla configurazione di Mozilla Firefox per l’accesso sicuro ai siti web
Cosa occorre
Il browser Mozilla Firefox;
Un certificato di autenticazione a bordo del mio dispositivo fisico (smart card o Business Key);
Il PIN di protezione del certificato;
Un lettore, correttamente installato, qualora il certificato fosse a bordo di una smart card;
Aver già installato DiKe 6, nella versione free o PRO;
Aver già salvato ed installato i certificati di root InfoCert sulla mia postazione di lavoro.
Richiesta di un’identità SPID InfoCert ID con Video Riconoscimento
COSA OCCORRE
Una casella di posta elettronica alla quale accedere liberamente;
Un telefono cellulare sul quale ricevere il messaggio SMS con il codice OTP necessario per la validazione della registrazione;
Un documento di identità in corso di validità e la Tessera Sanitaria;
L’ immagine scansionata del documento di identità (fronte/retro) o una webcam con la quale scattare le fotografie (fronte/retro) del documento a mia disposizione.
Assistenza specialistica a pagamento
Legalmail
Configurazione personalizzata della casella Legalmail sulla postazione di lavoro del Cliente, con riferimento ai principali client di posta disponibili sul mercato (Outlook, Thunderbird, ecc.)
Informazioni contenute nei LOG dei messaggi PEC (vedasi Paragrafo 4.1.3. del Manuale Operativo Legalmail)
Guida alla registrazione di un account in GoSign Desktop
Cosa occorre
Aver installato la versione di GoSign Dektop (o GoSign Desktop PRO) adatta al sistema operativo presente sulla mia stazione di lavoro.
Guida all’importazione dei certificati di root InfoCert
Cosa occorre
Un browser con il quale accedere al sito di Firma Digitale InfoCert dal quale scaricare i certificati di root;
Un certificato di autenticazione a bordo del mio dispositivo fisico (smart card o Business Key) e il PIN di protezione del certificato per autenticarmi, ma solo dopo aver completato le attività di configurazione del browser;
Un lettore, correttamente installato, qualora il certificato fosse a bordo di una smart card.
Guida al rinnovo dei certificati con GoSign e GoSign PRO
Cosa occorre
Almeno un certificato da rinnovare a bordo del mio dispositivo fisico (smart card, Business Key o Wireless Key);
Un lettore, correttamente installato, qualora il certificato fosse a bordo di una smart card;
La versione di GoSign adatta al sistema operativo presente sulla mia stazione di lavoro. Le funzioni e i comandi utilizzati da GoSign non cambiano nei diversi ambienti: le minime differenze riscontrate, e legate ai sistemi operativi, riguardano il nome assunto dai comandi di apertura/chiusura del programma;
Disporre di una carta di credito o delle credenziali di accesso a PayPal per acquistare il rinnovo sul Negozio InfoCert e installare il nuovo certificato, in un’unica sessione di lavoro.
In alternativa, potrò pagare con un bonifico bancario tenendo conto che i tempi per l’esecuzione del rinnovo saranno più lunghi.
Guida al rinnovo dei servizi InfoCert per la Pubblica Amministrazione
Posta Elettronica Certificata – Legalmail
CASELLA LEGALMAIL (BRONZE, SILVER o GOLD)
In prossimità della scadenza della mia casella Legalmail, InfoCert mi invia una mail di avviso.
A questo punto potrò inserire un nuovo ordine, procedendo come se si trattasse di un nuovo acquisto.
Al momento della compilazione dell’ordine di acquisto, è importante che io inserisca nel campo Note all’Ordine l’indirizzo della casella PEC da rinnovare e le date di inizio e fine validità del rinnovo.
CASELLA LEGALMAIL (BRONZE, SILVER o GOLD) CON AUTOGESTIONE
In prossimità della scadenza della mia casella Legalmail, InfoCert mi invia una mail di avviso.
A questo punto potrò inserire un nuovo ordine, procedendo come se si trattasse di un nuovo acquisto.
Al momento della compilazione dell’ordine di acquisto, è importante che io inserisca nel campo Note all’Ordine la User ID con la quale accedo al portale di Autogestione, l’indirizzo della casella PEC da rinnovare e le date di inizio e fine validità del rinnovo.
CASELLA LEGALMAIL CON PASSAGGIO AD UNA VERSIONE SUPERIORE
In prossimità della scadenza della mia casella Legalmail, InfoCert mi invia una mail di avviso.
Se desidero rinnovare la mia casella ampliandone le caratteristiche, potrò inserire un nuovo ordine, procedendo come se si trattasse di un nuovo acquisto.
Al momento della compilazione dell’ordine di acquisto, è importante che io inserisca nel campo Note all’Ordine l’indirizzo della casella PEC da rinnovare, le date di inizio e fine validità del rinnovo e il tipo di upgrade richiesto (Silver o Gold).
CASELLA LEGALMAIL MASSIVA
In prossimità della scadenza della mia casella Legalmail massiva, InfoCert mi invia una mail di avviso.
A questo punto potrò inserire un nuovo ordine, procedendo come se si trattasse di un nuovo acquisto.
Al momento della compilazione dell’ordine di acquisto, è importante che io inserisca nel campo Note all’Ordine l’indirizzo della casella PEC massiva da rinnovare e le date di inizio e fine validità del rinnovo.
CASELLA LEGALMAIL MASSIVA CON AUTOGESTIONE
In prossimità della scadenza della mia casella Legalmail massiva, InfoCert mi invia una mail di avviso.
A questo punto potrò inserire un nuovo ordine, procedendo come se si trattasse di un nuovo acquisto.
Al momento della compilazione dell’ordine di acquisto, è importante che io inserisca nel campo Note all’Ordine la User ID con la quale accedo al portale di Autogestione, l’indirizzo della casella PEC massiva da rinnovare e le date di inizio e fine validità del rinnovo.
LEGALMAILING
In prossimità della scadenza del servizio Legalmailing, InfoCert mi invia una mail di avviso.
A questo punto potrò inserire un nuovo ordine, procedendo come se si trattasse di un nuovo acquisto.
Al momento della compilazione dell’ordine di acquisto, è importante che io inserisca nel campo Note all’Ordine la User ID con la quale accedo al servizio Legalmailing.
Guida all’utilizzo dei Corsi di Formazione InfoCert
Cosa occorre
Un personal computer connesso ad Internet;
Una Username e Password di accesso al Negozio InfoCert;
Aver effettuato l’acquisto del corso di formazione, o in alternativa, disporre di una carta di credito per poter procedere con il pagamento e l’iscrizione in un’unica sessione di lavoro;
Un Codice di Attivazione che dà diritto alla visione dei contenuti formativi.
Guida rapida all’uso di Legalinvoice START
Processo di acquisto/attivazione
Legalinvoice START può essere acquistato o, in alternativa, attivato in prova gratis per 6 mesi dalla pagina del sito InfoCert fatturazione.infocert.it.
Manuale Utente Webmail
SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE DEL DOCUMENTO
La Guida ha come obiettivo quello di fornire una documentazione per la navigazione sul sito Webmail e per la gestione e l’utilizzo della casella PEC Legalmail.
Se si preferisce consultare la presente Guida in formato PDF, è possibile scaricarla QUI.
Richiesta di una identità SPID InfoCert ID presso i circuiti convenzionati CNA, UNAPPA, CAF
Fornisco il numero del mio telefono cellulare sul quale ricevere, via SMS, i codici OTP validi per:
firmare la richiesta di riconoscimento;
attivare l’app MyInfoCert che mi servirà per attivare il Livello 2 di sicurezza associato alla mia identità digitale;
recuperare la password qualora dovessi dimenticarla.