Che cos’è la Marcatura Temporale?

La marcatura temporale di un documento informatico consiste nella generazione, da parte di una terza parte fidata, di una firma digitale del documento (anche aggiuntiva rispetto a quella del sottoscrittore) cui è associata l’informazione relativa ad una data e ad un’ora certa.

La marcatura temporale consente quindi di stabilire l’esistenza di un documento informatico a partire da un certo istante temporale e di opporlo a terzi.

Il tempo, cui fanno riferimento le marche temporali è riferito al Tempo Universale Coordinato, ed è assicurato da un ricevitore radio sintonizzato con il segnale emesso dall’Istituto Elettrotecnico Nazionale Galileo Ferraris.

Come si utilizzano le Marche Temporali InfoCert?