Come devo comportarmi in merito alla liquidazione IVA del mese di febbraio, prevista per il 16 marzo, se le fatture risultano ancora in stato Inviato?

Per prima cosa verifica sul sito Fatture e Corrispettivi dell’Agenzia delle Entrate se, per le fatture di interesse, sono presenti Notifiche e la loro tipologia.

Se le notifiche sono di tipo Consegnato o Impossibilità di Recapito (mancata consegna) significa che le fatture sono state emesse correttamente e si può procedere con la registrazione.

Se le notifiche sono di tipo Scarto significa che le fatture non sono emesse. In questo caso dovrai scaricare la Notifica di scarto, evitando di rinominarla, e segnalare il caso al Customer Care InfoCert fornendo quanti più dettagli di riferimento possibili: user, P. IVA dell’azienda cedente, numero e data del documento.

Nel caso in cui sul portale Fatture e Corrispettivi non fossero presenti riferimenti di sorta alle fatture oggetto di indagine e l’invio sia stato eseguito da più di 3 giorni, dovrai segnalare il caso al Customer Care InfoCert fornendo quanti più dettagli di riferimento possibili: user, P. IVA dell’azienda cedente, numero e data del documento.