I consumatori finali sprovvisti di P. IVA possono ricevere le fatture elettroniche tramite il Sistema di Interscambio?

Durante l’emissione della fattura elettronica è obbligatorio inserire il Codice Fiscale del consumatore.
Le aziende devono trasmettere le fatture verso i consumatori finali (B2C) tramite il SdI utilizzando l’indirizzo telematico del consumatore (PEC), se noto, e il valore 0000000 nel campo Codice Destinatario.
Se il consumatore non dispone di indirizzo PEC, il SdI recapiterà la fattura elettronica attraverso la messa a disposizione del file nell’Area Riservata dell’Agenzia delle Entrate.

Il fornitore ha l’obbligo di segnalare al consumatore che la copia originale della fattura è presente nell’Area riservata dell’Agenzia delle Entrate e consegna, direttamente al cliente consumatore finale, una copia informatica o analogica della fattura elettronica.