Guida all’installazione di Dike 6 BK

Cosa occorre

  • Una Business Key il cui software deve essere aggiornato;
  • Il link del sito InfoCert dedicato alla installazione del software della Business Key.

Cosa fare (INDICE)

Gli step previsti per installare sulla Business Key il programma DiKe 6 BK sono:

  1. avvio dell’attività, funzionale al sistema operativo utilizzato Windows o OS X;
  2. installazione del programma DiKe 6 BK sul dispositivo di firma, che dipenderà dal sistema operativo utilizzato Windows o OS X;
  3. chiusura delle attività e verifica.

AVVIO DELL’ATTIVITA’

Le informazioni sulla nuova versione di DiKe 6 in formato portable sono disponibili all’interno del sito InfoCert dedicato alla Firma.
Qui troverò anche le indicazioni per scaricare il pacchetto di installazione: un clic sull’icona corrispondente al mio sistema operativo, Windows o OS X, mi permetterà di salvare il kit in locale.

immagined6bkmig00a

 

Avvio sul sistema operativo Windows

Collego la mia Business Key al computer, facendo attenzione al nome che il sistema operativo le attribuisce.

immagined6bkmig000
Se dalla verifica risulta che il dispositivo viene correttamente indicato con BUSINESSKEY, passo alla fase di installazione.
In caso contrario, provvedo a rinominare la mia BK.

immagined6bkmig001
Dopo aver modificato il nome e dato l’assenso al cambio con un clic sul pulsante di Invio, verifico che il cambio sia stato effettivamente registrato.

immagined6bkmig002

 

↑ torna all’indice

Avvio sul sistema operativo OS X

Collego la mia Business Key al computer, facendo attenzione al nome che il sistema operativo le attribuisce.

immagined6bkmig010
Se dalla verifica risulta che il dispositivo viene correttamente indicato con BUSINESSKEY, passo alla fase di installazione.
In caso contrario, provvedo a rinominare la mia BK verificando che il cambio sia stato effettivamente registrato.

immagined6bkmig011

 

↑ torna all’indice


Installazione di Dike 6 BK

Per procedere con l’installazione torno al pacchetto salvato localmente.
La prima parte dell’attività, ovvero il recupero del file e l’estrazione del contenuto all’interno del dispositivo saranno diversi su Windows rispetto a OS X.
Una volta avviata la procedura di aggiornamento, invece, i passaggi saranno esattamente gli stessi.

Installazione sul sistema operativo Windows

Dopo aver recuperato la cartella Dike 6 BK.zip procedo con la sua decompressione, ricorrendo al programma che utilizzo normalmente (WinZip, WinRAR, 7-Zip, ecc.).
Apro la cartella Dike 6 BK.

immagined6bkmig003
Procedo con un doppio clic sulla cartella Migrazione RC2 Windows all’interno della quale sarà disponibile il contenuto necessario all’aggiornamento.

immagined6bkmig003bis
Dopo aver individuato il file migrazione.exe continuo con un doppio clic per avviare la procedura di installazione guidata.

immagined6bkmig004bis
Proseguo con un clic sul pulsante Procedi. Il sistema mi chiede se voglio procedere al backup dei documenti presenti all’interno della Business Key.

immagined6bkmig005bis
Se nel corso del tempo ho utilizzato la memoria flash della mia BK e desidero salvare questi documenti, risponderò selezionando l’opzione Si e continuerò con un clic sul pulsante Procedi.

In caso contrario, selezionerò l’opzione No e continuerò con un clic sul pulsante Procedi.

Ovviamente, verranno salvati soltanto i documenti che io ho memorizzato all’interno di cartelle da me create.
Se avessi salvato un documento all’interno di una qualunque delle cartelle di sistema della Business Key, questo documento seguirebbe la sorte della cartella stessa: durante l’aggiornamento verrebbe compresso e riformattato per far spazio al nuovo software. Di conseguenza, se ritengo di avere documenti in questa situazione dovrò provvedere al loro trasferimento prima di iniziare l’aggiornamento.

Posso seguire il processo di installazione attraverso gli indicatori di stato.

immagined6bkmig006

immagined6bkmig007
Ad installazione completata continuo con un clic sul pulsante Procedi.

 

↑ torna all’indice

Installazione sul sistema operativo OS X

Dopo aver individuato il file migrazione continuo con un doppio clic per avviare la procedura di installazione guidata.

immagined6bkmig015
Proseguo con un clic sul pulsante Procedi. Il sistema mi chiede se voglio procedere al backup dei documenti presenti all’interno della Business Key.

immagined6bkmig005bis
Se nel corso del tempo ho utilizzato la memoria flash della mia BK e desidero salvare questi documenti, risponderò selezionando l’opzione Si e continuerò con un clic sul pulsante Procedi.

In caso contrario, selezionerò l’opzione No e continuerò con un clic sul pulsante Procedi.

Ovviamente, verranno salvati soltanto i documenti che io ho memorizzato all’interno di cartelle da me create.
Se avessi salvato un documento all’interno di una qualunque delle cartelle di sistema della Business Key, questo documento seguirebbe la sorte della cartella stessa: durante l’aggiornamento verrebbe compresso e riformattato per far spazio al nuovo software. Di conseguenza, se ritengo di avere documenti in questa situazione dovrò provvedere al loro trasferimento prima di iniziare l’aggiornamento.

Posso seguire il processo di installazione attraverso gli indicatori di stato.

immagined6bkmig006

immagined6bkmig007
Ad installazione completata continuo con un clic sul pulsante Procedi.

 

↑ torna all’indice


Chiusura delle attivita’

La procedura di installazione mi conferma che l’aggiornamento è stato completato.

immagined6bkmig008
Un clic sul pulsante Chiudi mi permetterà di uscire dalla procedura guidata.
Per verificare l’avvenuta installazione del nuovo Dike 6 BK, non mi resta che avviare nuovamente la Business Key e verificare la presenza della nuova versione del programma Dike 6 BK.

immagined6bk000

 

↑ torna all’indice