Che cos’è un Ente Certificatore?

Nello scenario delineato occorre garantire l’identità dei soggetti che utilizzano la Firma Digitale, fornire protezione nei confronti di possibili danni derivanti da un esercizio non adeguato delle attività connesse, assicurare la solidità e sicurezza dei sistemi operativi e della struttura organizzativa.

Questo rende necessario ricorrere all’intervento delle cosiddette “Terze Parti Fidate”, cioè soggetti terzi che si trovano in posizione di neutralità rispetto agli utilizzatori della Firma Digitale: sono quelli che la legge italiana definisce “Certificatori”, mentre negli Stati Uniti sono detti “Autorità di Certificazione” (Certification Authority e nell’uso corrente CA).